mercoledì 25 aprile 2018

Novità in Libreria - Aprile 2018

Eccoci qui con due delle uscite più frizzanti del mese! 14 modi per innamorarsi è una raccolta di racconti firmata da alcune delle autrici di YA più amate del momento, tra cui Nicola Yoon, Jennifer Armentrout e tante altre. Perfetto da leggere in quei periodi antipatici e pieni di impegni, non trovate? Penso che in WL inserirò anche Amore cioccolato e disastri, visto che un po' di leggerezza male non fa. Molto interessante anche Io sono Mia, in uscita per Newton, la copertina inizialmente non mi aveva colpito ma leggendo la trama mi sono ricreduta, i temi trattati sembrano davvero validi. Infine, per le fan di Riordan, esce Campo Mezzosangue - Il libro segreto, perfetto se volete scoprire tutto sul campo di addestramento per semidei più famoso di sempre.


A colpirmi subito sono stati Storia dei miei amici lupi, finalista del Man Booker Prize 2017 che voglio assolutamente leggere e La bambina che trovava le cose perdute, di Patrizia Emilitri, autrice di cui avevo amato alla follia La carezza leggera delle primule e a cui non vedo l'ora di riavvicinarmi. Interessante anche il nuovo romanzo di Alessia Coppola, autrice molto amata che sbarca in libreria con Newton Compton e che in Il profumo del mosto e dei ricordi ci racconta una storia tutta ambientata in Italia. Molto famosa è anche Krysten Ritter, che interpreta la splendida Jessica Jones nell'omonima serie Tv e che arriva in libreria con Il grande fuoco, thriller dalla trama davvero accattivante. Restando in tema mi ispira molto anche Una casa a Parigi, di S. L. Grey, e non poteva mancare la Armentrout, che il 12 aprile è tornata ad emozionare le fan con Il ritorno, primo volume della Titan Series nonché spin-off della serie Covenant!

C'è qualche titolo che vi interessa?

lunedì 23 aprile 2018

Flash-mob Cover Reveal "Né a Dio né al Diavolo" di Aislinn, in uscita il 10 maggio!


Buongiorno Lettori! Oggi iniziamo la settimana con una bella iniziativa che coinvolgerà davvero tanti blog. Come avrete intuito dal titolo lo scopo è quello di svelare in contemporanea la trama e la copertina del romanzo Né a Dio né al Diavolo di Aislinn, blogger - e non solo! - che qualche anno fa aveva conquistato i lettori con la sua duologia Urban Fantasy Angelize, pubblicata da Fabbri Editore. Questa volta sarà Gainsworth a portare in libreria il suo nuovo romanzo, che uscirà il 10 maggio in occasione del Salone del Libro di Torino. Siete curiosi di scoprire quale storia ci racconterà questa volta Aislinn? Non vi resta che gustarvi l'estratto e la trama e ammirarne la copertina!


Il nuovo imperdibile romanzo della regina dell'Urban Fantasy

Titolo: Né a Dio né al Diavolo
Autore: Aislinn
Prezzo: 20,00€
Pagine: 464
Pubblicazione: 10 maggio 2018
Editore: Gainsworth

Trama: Biveno. “Capitale del nulla”. Sessantamila anime dimenticate da Dio ai piedi delle Alpi piemontesi. Da lì un giorno d’estate del 2010 parte una macchina diretta a un colossale festival metal in Germania, con a bordo il terzetto peggio assortito della storia: Ivan, senza lavoro ma con qualche segreto, depresso con l’orlo del baratro a portata di mano; Tom, idraulico per professione e giullare per vocazione, troppo abituato a fingere di essere un idiota; e il tizio silenzioso che tutti chiamano Lucifero, capelli lunghi e occhiali scuri d’ordinanza, vampiro da quasi quattrocento anni. E non serve a nulla che lui parli tranquillamente della sua vera natura, tanto nessuno ci crede, Tom meno di chiunque altro. Dovranno cominciare a balenare gli artigli e a scorrere il sangue perché i due ragazzi si rendano conto che frequentare un mostro non è innocuo come una canzone black metal. Men che meno un mostro che si trascina dietro amanti immortali, vendette secolari e una sete che nulla al mondo può spegnere. Ma le notti sono lunghe a Biveno, e c’è tempo per imparare...


ESTRATTO
“Il sangue gli riempiva la gola. Inzuppava la paglia. Lui tremò, tremò più forte. Scivolò su un fianco. Il respiro era più faticoso. Un'ombra gelida sommerse la cella, lo strinse in un'ultima morsa. Era un buio aggressivo, eppure quasi rassicurante. Tutto scorreva via. Anche le parole si perdevano, e se pure avesse avuto ancora voce, le parole che gli rimanevano non le avrebbe rivolte né a Dio, né al Diavolo. La promessa che aveva infranto non l'aveva fatta nel loro nome."

Fatemi sapere cosa ne pensate di questo romanzo!

sabato 21 aprile 2018

In My Mailbox #12 - 2018


Buongiorno Lettori e buon sabato, come state? Oggi vi tengo compagnia con una velocissima puntata dedicata ai nuovi acquisti, che arrivano tutti dalla mia ultima visita al negozio dell'usato. Sono felice perché ancora una volta si tratta di titoli che avevo in WL da tempo, trovarli a meno di 2€ l'uno è sempre una soddisfazione! Il primo che mi sono portata a casa è Ci vogliono le palle per essere una donna, di Caitlin Moran, scrittrice e giornalista inglese piuttosto famosa che in queste pagine racconta la sua storia di femminista in maniera molto ironica e scorrevole. Vista la mia passione per le storie vere non ci ho pensato due volte a prendere anche Il volto cancellato, di Fakhra Younas. La donna era stata sfigurata con l'acido dal marito per aver chiesto il divorzio e quest'opera autobiografica raccoglie non solo la sua tragica vicenda, ma anche le foto dei suoi interventi. Fakhra purtroppo ha deciso di togliersi la vita qualche anno fa, e penso che leggere la sua storia sia un valido modo per tenere vivo non solo il suo ricordo, ma anche tutto quello per cui si è battuta. Passiamo infine a qualcosa di più leggero con Ti ricordi di me?, della Kinsella, che era piaciuto molto ad Angelica e per questo speravo proprio di riuscire a recuperarlo. Non leggo spesso chick lit, ma in passato avevo apprezzato le sue opere e vorrei tornare a dedicarmici di tanto in tanto.


E voi cosa avete comprato ultimamente?

venerdì 20 aprile 2018

5 cose che - 5 sigle preferite degli anime



Buongiorno Lettori! Come ogni venerdì eccoci con questa bella rubrica, che spazia dai libri alle serie Tv fino ad arrivare alla musica. Ed è proprio di canzoni che parliamo oggi, perché l'argomento scelto riguarda le nostre sigle preferite degli anime! Essendone una grandissima appassionata fin da bambina ce ne sono davvero moltissime che vorrei citare, ma mi limiterò e ne sceglierò il numero richiesto. Fatemi sapere nei commenti se ne abbiamo qualcuna in comune!


5 SIGLE PREFERITE DEGLI ANIME


SAILOR MOON
Sailor Moon, hai la luna in te
Principessa di un regno che non sai dov'e'



UNA SPADA PER LADY OSCAR
Guarda il lampo che laggiù, attraversa il cielo blu
Lady Oscar, Lady Oscar.
È una luce abbagliante, dura solo un istante,
poi c'è il rombo del tuono, che tremendo frastuono,
ma in un attimo il silenzio c'è...




MAGIC KNIGHT RAYEARTH
Per tagliare il traguardo devi alzare lo sguardo e sentirti sicuro




BLUE DRAGON
Diventerai il cavaliere più potente,
difenderai con il coraggio la tua gente,
tu chiamerai la più possente fra le ombre




ONE PIECE - ALL'ARREMBAGGIO
Ciurma! Andiamo tutti all'arrembaggio, forza!
Vediamo adesso chi ha coraggio
Niente, è più importante del tesoro ma, chissà dove sarà



Mi piange un po' il cuore all'idea di aver lasciato indietro sigle come Naruto, Rossana, Sakura e tante altre, confesso che la maggior parte del mio iPod è tutt'ora composto da playlist a tema Disney e sigle di cartoni e anime, quindi non è stato semplice stilare questa classifica. A occhio e croce direi però che queste cinque sono quelle a cui sono più affezionata e che in qualche modo rappresentano meglio sia me che in generale la mia infanzia, insomma, quelle che porto nel cuore. Adesso tocca a voi, quali sono le vostre sigle preferite? Le ascoltate ancora?