mercoledì 12 gennaio 2022

WWW Wednesday #1 - 2022

Buongiorno Lettori e buon mercoledì, come state? Spero che il ritorno alla normalità non sia stato troppo traumatico, io sto facendo un po' di fatica a tornare ai ritmi di tutti i giorni e a riprendere il blog e la scrittura, in compenso però sto leggendo con più calma e piacere, ritagliandomi un po' di tempo prima di andare a dormire, cosa che non facevo da anni. Ma torniamo a noi e passiamo al primo aggiornamento di lettura di questo 2022!





Ho iniziato proprio questa mattina La custode del miele e delle api di Cristina Caboni, titolo che andrà a coprirmi la prima tappa della Challenge La Donna Verde. Il tema da affrontare è il realismo magico, genere di cui ho letto poco ma che mi piace abbastanza, e visto che questo romanzo aspettava nella mia libreria da anni ho pensato fosse arrivato il suo momento.









La mia ultima lettura del 2021 è stata il dodicesimo volume della serie manga Perfect World, che va anche a chiudere la storia dei nostri personaggi. Sono abbastanza contenta del finale e della serie in generale, prima o poi ne scriverò una recensione. La prima lettura del 2022 è stata invece più tosta, perché in vista della Giornata della Memoria mi sono dedicata a Se questo è un uomo e La tregua di Primo Levi. Il 27 gennaio ve ne parlerò meglio in un post.








Insieme alla mia compagna di avventure letterarie, Alice Chimera, torneremo finalmente da Anna con il quarto volume della serie, Anna di Windy Poplars, che tra l'altro ha la copertina più bella di tutta la saga, per i miei gusti. Non so ancora cosa aspettarmi, ma ormai credo che le avventure di Anna non mi deluderanno mai, quindi penso che sarà una lettura piacevole.

Cosa ne pensate delle mie letture?
E voi che cosa state leggendo?

4 commenti:

  1. Cristina Caboni è la mia autrice preferita e l'ho conosciuta proprio con questo libro. Da là... li ho letti tutti. In lettura ho proprio il suo penultimo libro ^_^

    RispondiElimina
  2. IL manga di "Perfect world" recuperarlo anche io prima o poi, mi ispira un sacco *^*.
    Per Primo Levi, ancora invece non riesco: ho provato tanti anni fa e mi sono dovuta fermare. Prima o poi però vorrei tentare di nuovo perché sento di doverlo leggere.
    Un bacio! <3

    RispondiElimina
  3. Primo Levi fa malissimo, ma per me è una di quelle letture quasi doverose.
    Mentre per quelle più leggere, prima o poi dovrò decidermi a recuperare la serie di Anna ^-^

    RispondiElimina
  4. Ciao Seli, il realismo magico non mi fa impazzire, ma grazie alle tue storie ho scoperto di aver letto qualche titolo che in effetti mi era piaciuto... curiosa di scoprire il tuo parere sul libro di Cristina Caboni :)
    Ho letto "Se questo è un uomo" e lo scorso anno avevo iniziato a leggere anche "La tregua" che però non ero riuscita a finire per mancanza di tempo...

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!