giovedì 17 gennaio 2013

Anteprima: "Striges-La promessa immortale"

Torno oggi con una bella notizia! Dal 22 di questo mese potrete trovare in libreria Striges-La promessa immortale, il primo capitolo di una nuova saga Fantasy scritta da Barbara Baraldi, che molti conosceranno per la trilogia di Scarlett. Ambientato in una Milano gotica e magica, questo volume da inizio ad una nuova storia che vede come protagoniste.. le streghe! Capite ora il perché del mio entusiasmo?

E se il tuo amore fosse condannato a ucciderti?
Titolo: Striges-La promessa immortale
Autore: Barbara Baraldi
Prezzo: 17,00 euro
Pagine: 468
Data di pubblicazione: 22 gennaio 2013
Editore: Mondadori

«Sono i tuoi poteri che si stanno risvegliando.
Succede a ognuna di noi, al compimento dei diciassette anni.
Sei una strega, Zoe. E lui è un inquisitore.»

Trama:
Zoe ha gli occhi gialli come quelli di un animale selvatico. Non ci sarebbe nessun problema se fosse un gatto o una civetta, ma non potendo volare via, un giorno ha dovuto imparare a graffiare. Da allora è Zoe la cattiva e i suoi unici amici sono Chloe, perennemente innamorata del ragazzo sbagliato, e il pianoforte. Solo quando si abbandona alle sue note Zoe riesce a riempire il vuoto che ha dentro e a lenire il dolore per la perdita di sua madre, morta in un misterioso incidente. Il suo cuore è una pietra, e Zoe è convinta che non si innamorerà mai. Fino a quando nella sua vita non irrompe Sebastian, un ragazzo dagli occhi di smeraldo capace di strappare il velo che la protegge dal mondo. Eppure Sam, proprietaria della caffetteria Bloody Mary, la mette in guardia: Sebastian è pericoloso, e lei dovrà rinunciare al suo amore. Zoe è disperata: come può ucciderla l’unica cosa che l’abbia mai fatta sentire viva? La risposta è sepolta in un lontano passato, un tempo buio in cui un Inquisitore arse sul rogo la stessa strega che lo infiammò d’amore.

Cosa ne pensate, lo comprerete? Io sono curiosissima!

1 commento:

  1. Capisco il tuo entusiasmo e lo condivido pienamente :)

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!