martedì 26 agosto 2014

Minirecensione: "Evernight"

Ed eccoci alla terza Minirecensione dell'anno! La scelta di scrivere un pensiero breve, su Evernight, è stata dettata dalla lunghezza della saga: quattro volumi più uno spin-off dedicato interamente  a Balthazar. Scrivere una recensione approfondita per ogni volume senza fare spoiler sarebbe impossibile, meglio quindi affidarmi alle Minirecensioni, che mi permettono di lasciarvi un'opinione breve e non troppo complessa.

E se Giulietta e Romeo fossero stati vampiri?

Titolo: Evernight
Serie: Evernight Series vol.1
Autore: Claudia Gray
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 291
Pubblicazione: 2009
Editore: Mondadori
       

Valutazione
Image and video hosting by TinyPic
Trama: "Torneremo insieme Bianca. Non so quando né come, ma so di non avere alcun dubbio. Non potrebbe essere altrimenti. Ho bisogno che anche tu ci creda. Perché credo in te." E Bianca crede in Lucas, gli crede come non ha mai creduto in nessun altro prima d'ora. Perché Bianca non è mai stata innamorata come lo è di lui. Perché il primo amore, quello che ti strappa il cuore e ti lascia senza fiato, è sempre vero. E non importa essere un vampiro, non importa se tutto e tutti sono contrari a questo sentimento. Bianca e Lucas non vogliono scegliere da che parte stare. Bianca e Lucas, a sedici anni, tra i corridoi di Evernight, un esclusivo e misterioso collegio, hanno incontrato l'amore. E nessuno potrà portarglielo via.


Se Giulietta e Romeo fossero stati vampiri, a quest'ora si starebbero rivoltando nella tomba. O nella bara.
Battute a parte, questo è stato uno dei primi Urban Fantasy sui vampiri che ho letto e che ho voluto comprare a tutti i costi, quindi ci sono un po', come dire, affezionata. Letto per la prima volta nel 2009, Evernight mi aveva regalato una lettura leggera e romantica, che però non mi aveva convinta del tutto.. a cinque anni di distanza, posso dire che la mia opinione non è cambiata di una virgola.
Quella di Bianca e Lucas è una storia che negli ultimi anni abbiamo visto e stravisto, con il boom degli amori impossibili e delle creature sovrannaturali non è che la serie della Gray dica niente di nuovo (anche se, ricordiamocelo, è stato uno dei primi romanzi vampireschi a sbarcare nelle nostre librerie!), però ammetto che l'idea di base l'ho trovata geniale: un'accademia frequentata da vampiri, che tra lezioni di guida e di informatica imparano a stare al passo con i tempi per adattarsi al mondo che, intorno a loro, si evolve e li lascia indietro, intrappolati in tradizioni ormai superate. Questo poteva essere uno spunto davvero valido, perché trovo bella l'idea di scoprire come i vampiri affrontino i cambiamenti, come imparino ad adattarsi ai tempi e alle nuove mode, peccato che l'autrice abbia sviluppato il tutto il modo troppo superficiale e approssimativo. Lo stile della Gray non mi è dispiaciuto, è semplice e scorrevole, adattissimo ad una lettura estiva o da infilare nella borsa quando non si ha voglia di romanzi impegnativi, ma di certo non è un capolavoro.
A impedirmi di apprezzarlo sono stati soprattutto i due protagonisti, i nostri "Romeo e Giulietta", Bianca e Lucas. Cretina lei, snervante lui. Non mi sono piaciuti come personaggi né come coppia, non mi hanno per niente emozionata e questo ovviamente ha influito molto sul mio giudizio. Nel frattempo continuo a fare il tifo per Balthazar, lui sì che è un bel personaggio!
Se solo quella decerebrata di Bianca si desse una svegliata..

I consigli dell'Antro:
Cibo/bevanda: sangue sciroppo di lampone
Da leggere: in una giornata di pioggia
Voglia di: una lettura scorrevole

8 commenti:

  1. Dopo che ho letto la tua recensione non è che mi attira ancora molto, però la trama non è male..mm sono indecisa se aggiungerlo alla wishlist

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede! Il problema è proprio quello: la trama è davvero carina, è tutto il resto che non funziona, purtroppo.. però questo primo volume è ancore piacevole, se ti incuriosisce prova ^^

      Elimina
  2. Forse saprai che sono già in possesso di questo libro grazie ad uno scambio. Non avevo grandi aspettative e dopo aver letto la tua opinione...sinceramente non so cosa aspettarmi ^O^ . Credo che attenderà un po' prima di esser letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando lo leggerai fammi sapere cosa ne pensi ^^ nelle prossime settimane posterò le recensioni dei volumi seguenti ;)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Be', sarebbe la bevanda più adatta ahahahaha! xD

      Elimina
  4. Lo lessi appena uscito, ma mi sono fermata al primo libro. Non mi era dispiaciuto, però non ho sentito quella voglia irrefrenabile di sapere come continuava la storia. Verrò a leggere le tue prossime recensioni così saprò cosa mi sono persa ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti uno dei problemi della saga è anche questo, non coinvolge abbastanza da farti desiderare il prossimo volume. Pensa che sono a metà dell'ultimo e non sono affatto ansiosa di sapere come finisce -.-" dopo 4 libri mi aspettavo almeno un briciolo di curiosità..

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!