venerdì 28 aprile 2017

5 cose che - 5 titoli di libri che cambierei

Buon venerdì Lettori! Per una volta sono riuscita a non restare indietro con questa rubrica, quindi oggi parleremo di alcuni titoli librosi che, per un motivo o per l'altro, vorrei poter cambiare. Nel corso degli anni ho collezionato valanghe di brutti titoli, quindi cercherò di scegliere i peggiori che mi vengono in mente, fatemi sapere quali sono i titoli che voi proprio non sopportate! 

5 TITOLI DI LIBRI CHE CAMBIEREI


Come al solito inizierei dalla mia acerrima nemica, Jamie McGuire, che mi da la possibilità di parlare di due cose che detesto: i suoi libri, e i titoli scelti da Garzanti. Tra i più brutti in assoluto non ci sono solo quelli di questa trilogia - Una meravigliosa bugia, Un magnifico equivoco e Un'incredibile follia - ma anche quelli delle varie saghe dedicate ai fratelli Maddox, che hanno dato il via a una serie di titoli copia-incolla che li fanno sembrare tutti uguali. Non so voi, ma io non li distinguo l'uno dall'altro... fantasia portami via!




Ci è cascata anche questa trilogia distopica, che in italia non so se vedrà mai la fine, ma che sembra essere piaciuta molto. Si tratta di una storia nata dalla penna di Beth Revis, tradotta per noi da Piemme con i titoli Io e te oltre le stelle (Across the Universe) e Brilleremo tra un milione di soli (A million suns), mi rendo conto che non sono il peggio in circolazione, ma io non capisco questa mania delle CE di voler rendere qualsiasi titolo o copertina più dolce e romantica. La maggior parte dei titoli vengono storpiati solo per poterci aggiungere la parola amore, immagino sia questione di marketing, ma di Love Story sono già piene le librerie, perché cercare di rendere qualsiasi romanzo rosa e zuccheroso? Illuminatemi perché io proprio non capisco!


Uno dei tanti casi in cui leggendo il titolo italiano mi sono chiesta "ma perché? Perché?!" è sicuramente quello che riguarda la trilogia Fantasy di Splintered, retelling di Alice nel Paese delle Meraviglie molto apprezzato dai lettori. Il perché la Newton abbia deciso di tradurre i titoli in Il mio splendido migliore amico, Tra le braccia di Morfeo e Il segreto della Regina Rossa, per me resta un mistero. Sembra che alle CE italiane i titoli corti proprio non vadano giù, poveri noi.




Un romanzo che non ho letto, ma che di certo ha un titolo discutibile, è Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti? Non so voi, ma io anche se trovassi la trama interessante credo che farei fatica a farmi andare giù questo titolo, che trovo troppo lungo - che strano! - e parecchio sconclusionato. Può darsi che abbia un senso, come dicevo la storia non l'ho letta, ma così a primo impatto lo trovo davvero bruttino sinceramente!






Lo stesso discorso vale per un altro romanzo che non ho ancora avuto modo di leggere, ma che dalla trama mi incuriosisce davvero moltissimo. Si tratta di Un lungo fatale ultimo addio, di Velonero, pseudonimo dietro il quale si nasconde un'autrice ligure, che aveva precedentemente autopubblicato il romanzo con il titolo Carta bianca. Visto il successo ottenuto la Newton - gira e rigira i titoli brutti sono sempre merito loro - ne ha acquistato i diritti, cambiandogli titolo e cover. E niente, noi sopportiamo.






Adesso tocca a voi, quali sono i titoli che cambiereste?

30 commenti:

  1. Hai ragione è davvero fastidioso quando i titoli sembrano messi lì a caso non c'entrano niente con la trama. :(
    Poi, soprattutto con la Newton, i titoli ultimamene sembrano tutti uguali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Newton è sicuramente al primo posto, sforna di quei titoli agghiaccianti! ç_ç

      Elimina
  2. Cinque titoli non bastano per indicare tutto il disagio dei titoli che ci propinano gli editori italiani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, ci vorrebbe un post infinito per elencarli tutti!

      Elimina
  3. Madonna che brutti! Hai perfettamente ragione :( Quelli della Newton battono sempre tutti comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povera NC! Ha tanti pregi, ma la scelta dei titolo di sicuro non è tra quelli xD

      Elimina
  4. Alcuni titoli sono insignificanti, ripetitivi, noiosi...quelli della saga della McGuire mi danno proprio fastidio, anche se non ho letto i libri!
    Serena
    http://libriecreazioniamano.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa brutta è che quelli della McGuire ormai sono tutti uguali, come si fa a distinguere una serie dall'altra? Io non ci capisco più niente xD

      Elimina
  5. Anch'io ho inserito la McGuire, ma con la serie dei Maddox ;-P
    Abbiamo in comune anche "Il mio splendido migliore amico" che è assolutamente uno di quei titoli che personalmente mi fa venire il mal di stomaco...
    Purtroppo ormai mi sono arresa al fatto che la Newton sforni titoli (e cover) di dubbio gusto, rendendo talvolta il libro BANALE.

    Un titolo dovrebbe invogliarti alla lettura,
    non farti girare dall'altra parte ogni volta che lo vedi!.

    Baci
    Eleonora C
    LA BIBLIOTECA DELLA ELE


    RispondiElimina
    Risposte
    1. I titoli della McGuire sono tutti pessimi in effetti xD
      La Newton dovrebbe davvero rinsavire con questi titoli, ci rimettono solo loro!

      Elimina
  6. Ciao! Sono d'accordo con tutte le tue scelte, soprattuto con i libri della McGuire e la saga Splintered (ho visto il volume in cui si accenna al "migliore amico" e non conoscendo la serie pensavo che trattasse ben altri argomenti).
    In generale non apprezzo i titoli troppo lunghi o contengono potenziali spoiler. A volte sulle cover ci ritroviamo la sintesi del romanzo XD
    un salutone da
    Leryn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il titolo italiano di Splintered stona da far paura, non fosse stato per la copertina lo avrei completamente snobbato ç_ç anche io preferisco i titoli più corti!

      Elimina
  7. E' già la seconda volta che incontro la McGuire, ma devo leggerla quindi ancora non ho provato il disagio che sono certa mi assalirà... un titolo decente, è chiedere troppo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicura di voler leggere la McGuire? Ahahaha xD

      Elimina
  8. Anche io non capisco il mio splendido migliore amico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero pessimo! Già che avevano tenuto la cover originale non potevano tenersi pure il titolo?

      Elimina
  9. Quello è il risultato dell'esportazione di "Across the universe" in Italia? Ma è orribile, sia la cover sia il titolo! Non lo avevo nemmeno riconosciuto! :O
    PS: ma ancora non ti seguivo? Rimedio subito! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già! Ne era uscita una prima edizione con la copertina molto più bella e con il titolo originale, ma qualche anno dopo - in occasione dell'uscita del secondo volume - l'hanno rifatta e niente, ne è uscito il capolavoro che vedi. Sigh! Grazie di esserti iscritta ♥

      Elimina
  10. Ma veramente la lista sarebbe immensa Il mio splendido migliore amico in primis che avrei voluto citare ma non l'ho fatto perchè la scelta era solo cinque.

    ma che carino il tuo blog, mi aggiunto subito ai lettori fissi. Adoro questa rubrica perchè ci permette di conoscere anche blog nuovi. Se ti va di ricambiare ti aspetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Susy, appena ho un minuto passo a trovarti :D ♥

      Elimina
  11. Su il mio splendido migliore amico non ci sono dubbi, credo sia molto bruttino ma Fuori piove. Dentro pure. Passo a prenderti è davvero imbarazzante O_o

    RispondiElimina
  12. Anch'io ho messo "dentro piove, fuori piove, passo a prenderti" è davvero brutto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è solo una mia impressione allora! Ahaha xD

      Elimina
  13. beh....anche "il ragazzo che entró dalla finestra e si infiló nel mio letto"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello è uno dei peggiori in circolazione! Non l'ho inserito solo perché è sempre della Newton e insomma, ho cercato di variare un po' per non massacrare troppo la CE xD

      Elimina
  14. Oddio sono assolutamente d'accordo con te! Soprattutto per quanto riguarda il retelling di Alice nel Paese delle meraviglie, quando ho visto la traduzione la mia faccia era tipo whaat? Ma perché lo fanno? La Newton poi, sembra avere un talento particolare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povere noi, la Newton ci fa proprio disperare con questi titoli ahaha! xD

      Elimina
  15. Eh si, la Newton dovrebbe metterci un po' di fantasia con i titoli! -.- Non che con la Garzanti, giusto per citarne una e riprendere i titolo della McGuire! Di "Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti?", non ho nemmeno io letto la trama, mi rifiuto di leggere un libro con un titolo del genere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Newton e Garzanti sono le mie spine nel fianco in fatto di cover e titoli! Poi per carità, anche le altre CE ogni tanto fa qualche strafalcione, ma loro battono tutti. La trama di "Fuori piove" non l'ho letta nemmeno io, penso che se un libro dovesse incuriosirmi riuscirei a mettere da parte l'odio per il titolo e a leggerlo lo stesso, ma questo è terrificante ç_ç

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!