mercoledì 12 marzo 2014

Recensione: "Cinquanta sbavature di Gigio"

Recensirlo o non recensirlo? Dopo diversi dubbi ho deciso che sì, valeva la pena lasciare un commentino per questa divertente parodia delle famose Cinquanta sfumature, ecco quindi che torno con una recensione per arricchire l'Antro!

Il lato B della trilogia più hot dell'anno

Titolo: Cinquanta sbavature di Gigio
Autore: Rossella Calabrò
Prezzo: 10,00 €
Pagine: 105
Pubblicazione: 2012
Editore: Sperling&Kupfer
       

Valutazione
Image and video hosting by TinyPic
Trama: Mr Grey è bello, ricco, sensibile, misterioso e sexy. E il protagonista del caso letterario dell'anno: la trilogia "Cinquanta sfumature". Ha solo un problemino, questo Mr Grey: non esiste. E il Gigio? Il Gigio esiste eccome. Laddove il Grey conversa garbatamente con l'amata, il Gigio snocciola l'intero alfabeto ruttando. Quando Mr Grey assume il comando, il Gigio impugna il telecomando. Se Mr Grey suona struggenti note al pianoforte, ecco li il Gigio nostrano che si scaccola amabilmente sul sofà. Gigio, insomma, è il nostro compagno-marito-amante, quello che ci ritroviamo davanti nell'istante esatto in cui smettiamo di sognare a occhi aperti il fatale Grey letterario. Meno fascinoso, ma molto più divertente, per almeno cinquanta motivi raccontati in questo esilarante libro. Perché, anche se il Gigio ciabatta per casa indossando magliette decorate a olio (del brasato) e alle letture raffinate preferisce l'ultimo numero di Motociclismo, be', ha qualcosa che a Mr Grey manca: riesce a farsi amare strappandoci un sorriso. Così, se dopo aver letto tutto d'un fiato la trilogia di E. L. James ci siamo chieste chi sia quell'esemplare di maschio che russa sonoramente al nostro fianco, questo è il libro giusto per scoprirlo. E, soprattutto, per riderci su. Perché, in fondo, ridere è la cosa più erotica che c'è.



Questo libricino è entrato a far parte della mia libreria così, quasi per caso, tramite uno scambio. Non ho letto le famose Cinquanta sfumature della James o meglio, ne ho letti i primi capitoli per poi accantonarla senza rimorso e non avevo mai pensato di leggere le Cinquanta sbavature, ma il destino (o il postino?) ha voluto che mi trovassi tra le mani queste divertentissime 105 pagine. Neanche il tempo di tirarlo fuori dalla busta e l'avevo già finito.
Chiariamo subito una cosa: questa parodia non vuole essere offensiva, né tanto meno devono sentirsi offese le romantiche lettrici che hanno apprezzato le performance erotiche di Anastasia e Mr Grey. Più che prendere in giro, l'autrice usa il perfetto Christan Grey come metro di paragone tra i sexy protagonisti dei romanzi e il.. be', il Gigio. Il Gigio altro non è che un comunissimo marito/fidanzato/partner/panettiere/farmacista/quellochevoletevoi.
Niente passo felpato, nessun addominale scolpito e, ovviamente, niente chioma leonina scompigliata e perfetta 24 ore su 24 senza l'aiuto di gel. Anzi, il Gigio comune il gel magari lo usa anche (se i capelli ce li ha ancora), ma diciamo che l'effetto capelli-appiccicosi-da-Ken non è esattamente quello che una Gina si aspetta.
Attraverso brevi capitoletti, la Calabrò rivisita le Cinquanta sfumature adattandole alla normalissima vita di coppia del Gigio e della Gina, che a volte si amano, altre si odiano e ancor più spesso vorrebbero prendersi a sprangate sulle gengive. Però sotto sotto si amano, eh.
Onestamente non mi aspettavo niente da queste Cinquanta sbavature (ma lo sapete che il Gigio, di solito, sbava nei momenti meno opportuni?), però ne sono rimasta piacevolmente sorpresa, non solo perché mi sono fatta un sacco di risate e mi sono immedesimata non poco nei pensieri della Gina, ma perché credo che questo sia un modo simpatico per riportare con i piedi per terra le Gine di tutto il mondo che, circondate da bellocci e sexy miliardari letterari, hanno perso un po' il lume della ragione. E pensiamo anche al Gigio, poverino, che si vede costantemente messo a confronto con personaggi talmente fighi che, mi viene quasi da pensare, dovrebbero passare le giornate ad ammirarsi allo specchio da tanto sono belli e muscolosi.
Insomma, poche e ironiche pagine per ricordarci che i Mr Grey devono esistere per regalarci emozioni e batticuori, ma anche per farci aprire gli occhi sui nostri esemplari di Gigio che ci stanno accanto nella vita reale, che ci amano anche quando ciabattiamo per casa in pigiama e occhiaie manco fosse l'outfit più trendy del momento, e ci odiano (sempre in modo amorevole) quando li obblighiamo ad accompagnarci a fare shopping perché non possiamo vivere un solo istante di più senza un nuovo paio di stivaletti. E mica dei semplici stivaletti, noi cerchiamo quelli con la punta allungata ma non troppo, con un accenno di tacco ma non troppo, di un colore che si abbini a tutto e che siano eleganti/comodi/sexy e casual al tempo stesso, che se no ci fanno il piede da papera. Tempo stimato per trovare i suddetti stivaletti: 8 ore e 27 minuti. E il Gigio pazientemente ci accompagna, anche se disconnette il cervello quasi subito.
Gine di tutto il mondo, continuate a leggere! Innamoratevi dei Mr Grey perché fa bene, ma una volta chiuso il libro ricordatevi che la cosa più bella dell'amore sono le piccole cose, le imperfezioni. Questo libro è un'ottima secchiata di gelida realtà per spegnere i bollori dopo la lettura delle focose Cinquanta sfumature,  lettura che consiglio di fare insieme al proprio Gigio, perché ridere insieme è la cosa più erotica che c'è!


I consigli dell'Antro:
Cibo/bevanda: panna e fragole
Da leggere: di sera insieme al proprio Gigio
Voglia di: ridere

20 commenti:

  1. Sante parole, sante parole! Molte donne, da quando hanno letto 50sfumature, hanno perso il lume della ragione. Vogliono un Christian Grey a tutti i costi, dimenticando qual è il vero significato dell'avere al proprio fianco una persona. Scommetto che anche i mariti vorrebbero una Megan Fox al loro fianco, ma non per questo sminuiscono la donna che amano. Questa parodia dovrebbe essere letta da chi è rimasta ammaliata dalle "sfumature", riportandole con i piedi per terra :/
    Ho letto una parte del romanzo della James e mi è venuta l'orticaria, non è altro che un Harmony della specie più infima >.< Non c'è nulla di male negli harmony, si trovano sicuramente delle letture piacevoli se si sa spulciare, ma 50 sfunature dovrebbe essere messo in questo genere, agli ultimi posti >.<
    Meno male che ci sono Gigio e Gina a farci tornare alla realtà :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai letto un Harmony, per ora.. ma chissà che in futuro non ci provi ^^ Un giorno però vorrei riuscire a finire le Cinquanta sfumature, anche solo per curiosità xD

      Elimina
  2. ciao cara, io li ho letti tutti e tre per pura curiosità e sinceramente erano di una noia incredibile.. Mr Grey forse si salva giusto perchè è misterioso con un passato tutto da scoprire ma tutto il resto e noia come dice la canzone. Questo libro sembra prendere molto in giro la saga e sinceramente mi piace XDD almeno ci ridiamo su, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi sono annoiata dopo pochi capitoli non oso immaginare per tutti e tre i libri.. non so se reggerei xD

      Elimina
  3. 50 sfumature non l'ho letto neanche io, ma questo lo leggerei volentieri, anche solo per farmi quattro risate! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi ridere un po' questo libricino è perfetto, ahahaha! :D

      Elimina
  4. Ahahahahaahahahah xD avendo letto (quasi obbligatoriamente la trilogia delle sfumature), quando ho scoperto questo libro volevo provarlo! Poi una cosa tira l'altro e non è più successo, ma prima o poi dovrò, visto come ne parli! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te lo consiglio proprio, soprattutto se hai letto le Sfumature! :P

      Elimina
  5. Ah ah XD sembra /che serva a togliere le false illusioni che questo libro a creato a molte lettrici ^^
    La saga non la leggero' MAI odio i libri del genere :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, come dicevo, non ho mai letto un Harmony (o qualunque sia il genere delle Cinquanta sfumature o.O"), ma non si sa mai ^^

      Elimina
  6. Un libro davvero carinissimo, l'ho letto un'estate in campeggio e ridevo sotto i baffi ad ogni pagina! Tutta sana ironia!
    Ora voglio leggere anche l'altro suo libro che si intitola qualcosa tipo "50 smagliature di gina", o di gigia, non mi ricordo bene....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, c'è anche il secondo, Cinquanta smagliature di Gina.. vorrei leggerlo anche io :D

      Elimina
  7. Quasi quasi mi è venuta voglia di leggerlo XD

    RispondiElimina
  8. Secondo me è stato molto carino. Anche io ho letto le 50 sfumature, ma non tutto. Sono arrivata a metà e mi sono annoiata molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari prima o poi lo finirò, ma concordo sulla noia :P

      Elimina
  9. ah..ah..ah...>_<..già rido!ah..ah..ah..devo assolutamente leggerlo!

    RispondiElimina
  10. Avevo visto questi libri in libreria (se non erro sono 3) ed ero tentata a comprarli perchè volevo leggere qualcosa di comico, ma non avendo letto 50 sfumature (e non penso che lo leggerò mai) pensavo che non sarei riuscita a capirlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento mi sembra che siano solo due (ne è appena uscito uno nuovo dell'autrice, ma non c'entra con questi).. comunque no, come dicevo nella recensione, diciamo che prende spunto dalle scene delle Cinquanta sfumature per riproporre delle scenette divertenti tra il Gigio e la Gina, niente di più.. se ti incuriosisce puoi leggerlo tranquillamente senza aver letto la trilogia della James ^^

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!