venerdì 27 gennaio 2017

5 cose che... 5 libri per non dimenticare

Buongiorno Lettori! Ieri sono stata dall'ortodontista a fare una delle cose peggiori della mia vita, ma una volta tornata a casa mi sono ricordata di questo post che avevo preparato a metà, e ho voluto assolutamente finirlo perché ci tenevo molto a proporvelo in tempo. Oggi infatti, per il Giorno della Memoria, la puntata di questa rubrica si concentra su romanzi per non dimenticare, e come già saprete questo è un argomento che mi interessa molto e di cui penso di non aver ancora letto abbastanza. Per non ripetermi troppo ho deciso di citare solo libri che non ho ancora avuto modo di iniziare, ma se può interessarvi su questo tema ho già recensito:



5 LIBRI PER NON DIMENTICARE


Argomento tosto quello di oggi, ma il Giorno della Memoria è una ricorrenza che ci tengo sempre a celebrare, anche solo con una lettura o un post a tema, e quindi anche quest'anno ho selezionato dei titoli per voi. Il primo è un romanzo adatto soprattutto ai ragazzi, si tratta di Le Valigie di Auschwitz, di Daniela Palumbo, vincitore del premio Il Battello a Vapore nel 2010, il secondo è il famoso Ho sognato la cioccolata per anni, di Trudi Birger, di cui ho sentito pareri molto positivi. Possiedo già entrambi i libri, ma devo ancora trovare il tempo di leggerli. Ho inserito poi un titolo piuttosto recente, La pianista di Auschwitz, di Suzy Zail, tratto da una storia vera, che avevo messo in WL subito dopo la sua uscita e che spero di recuperare presto. Lo segue La sarta di Dachau, di Mary Chamberlain, che ho preso all'usato non molto tempo fa e, infine, un altro titolo adatto ai lettori giovani, L'uomo del treno, di Fabrizio Altieri, uscita fresca di questo mese per cui dobbiamo ringraziare la Piemme. Ovviamente non avendoli ancora letti non  ho un parere da darvi, ma se voi li conoscete fatemi sapere se vi sono piaciuti, mi raccomando! A me ispirano molto, ma ci saranno davvero tantissimi altri libri su questo tema degni di nota che io ancora non conosco, quindi avanti con i consigli!


Fatemi sapere quali sono i 5 libri che consigliereste di leggere per
questa ricorrenza, sono sempre felice di scoprire nuovi titoli!

28 commenti:

  1. Avevo letto un libro da bambina molto bello su questo argomento ma non ricordo assolutamente il titolo :O. Io consiglio il nuovo "Stelle di panno", che ha scritto una mia professoressa, anche se non ho ancora avuto modo di averlo con me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato, se ti torna in mente avvisami che lo recupero! Stelle di panno non lo conosco, corro a vedere di cosa si tratta, grazie! :)

      Elimina
  2. anche io non li ho ancora letti, nessuno. Me li segno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se avrai occasione di leggerne qualcuno fammi sapere cosa ne pensi! :)

      Elimina
  3. Non conosco nessuno di questi titoli ma sembrano davvero interessanti, segno in wl! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di averteli fatti conoscere allora, se ne leggi qualcuno aggiornami! :)

      Elimina
  4. Ieri ho comprato Oggi siamo vivi la storia dell'amicizia tra una bambina ebrea ed un soldato delle SS. L'ho appena iniziato e sembra davvero interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho messo in WL, passerò a leggere la recensione per sapere che ne pensi :)

      Elimina
  5. Ciao, in molti mi hanno parlato benissimo del pianista di Auschwitz, magari lo leggerò! Co,unque il tuo blog è davvero molto carino così ho deciso di inserirmi tra i tuoi lettori fissi! Spero riuscirai a dare uno sguardo al mio blog e a dirmi che ne pensi delle mie 5 scelte. Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, passo volentieri a leggere il tuo post! :D

      Elimina
  6. Questi libri non li ho letti, ma Ho sognato la cioccolata per anni volevo prenderlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho sempre sentito parlare bene, penso che si rivelerà un titolo molto interessante :)

      Elimina
  7. Ho inserito anche io "La pianista di Auschwitz", bellissimo! L'ho letto proprio settimana scorsa!

    Se ti va, ti lascio il mio post!
    http://andibelieveinabookagain.blogspot.it/2017/01/5-cose-che-9.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, devo assolutamente prenderlo allora! *O*

      Elimina
  8. Ho sognato la cioccolata per anni di Trudi Birger sembra interessante ^^
    Ti consiglio " Il bambino con il pigiama a righe" intenso ma non cruento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bambino con il pigiama a righe l'ho già letto ma non mi è proprio piaciuto xD

      Elimina
  9. Titoli che incuriscono... li inserisco in lista.

    SE vuoi dare uno sguardo ai miei, li trovi qui https://controletture.wordpress.com/2017/01/27/5-cose-che-5-5-libri-per-non-dimenticare/

    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, passo a sbirciare i tuoi titoli! :)

      Elimina
  10. Anche io devo fare altre letture con questo tema.
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono davvero un sacco di titoli interessanti su questo argomento! :)

      Elimina
  11. Ciao! Neanche io, purtroppo, ho ancora letto questi libri. Tra gli altri che hai nominato, invece, mi manca solo "L'usignolo" ed è un libro di cui ho sentito parlare benissimo ed ho in WL.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Usignolo te lo consiglio con tutto il cuore, io l'ho amato! ♥

      Elimina
  12. Il pianista mi è piaciuto tanto.

    passa se ti va <3 http://angelsbook-reader.blogspot.it/2017/01/5-cose-che-5-libri-per-non-dimenticare.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo assolutamente prenderlo allora! :)

      Elimina
  13. Non conoscevo nessuno di questi libri e ho trovato carino i tuoi consigli anche per i più giovani, non è facile affrontare un argomento tanto difficile e complesso senza urtare troppo la sensibilità dei più piccoli, ma conoscere la storia è il miglior modo di capire il presente.

    RispondiElimina
  14. Ciao Rowan! Ho inserito Ho sognato la cioccolata per anni e La pianista di Aushwitz in wishlist, spero di recuperarli e di recuperare altre letture su questo tema. Come hai detto tu, è un argomento di cui non si legge mai abbastanza!

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!