martedì 20 marzo 2018

Novità in Libreria - Libri e Manga

Si avvicina la primavera ma le uscite interessanti non diminuiscono, non trovate? Tra i primi titoli mi incuriosiscono molto La scatola dei bottoni di Gwendy, del famigerato Stephen King e Mi vivi dentro, di Alessandro Milan. Sono invece indecisa se dare una chance a Ogni attimo è nostro, di Luigi Ballerini: la trama sembra carina, ma dell'autore avevo già letto un altro romanzo da cui ero rimasta parecchio delusa. Passiamo poi a qualche uscita per ragazzi che ho subito messo in WL! Certi segreti, di Kim Van Kooten mi ha incuriosito per via della trama, ispirata a fatti reali, mentre La ladra di sguardi, di Sarah Carroll mi ha colpito per la difficile tematica che affronta. Piemme non mi delude mai, ed ecco tra le uscite anche Il Castello dell'inganno, di Tea Stilton, quinto e forse anche ultimo volume della serie Incanto. In ultimo sempre per il Battello a vapore esce Lo sbarco di Tips, di Michael Morpurgo, autore che non conoscevo ma a cui penso mi avvicinerò presto vista l'originalità delle sue storie e la bellezza delle copertine.


Passiamo poi a qualche uscita in fumetteria. I primi quattro titoli escono questo mese, ma non fatevi ingannare dalla copertina di Uzumaki - Spirale, di Junji Ito, perché si tratta di un manga horror adatto solo a chi ama questo genere. A me era stato raccontato dal Marito tempo fa e non credo sia adatto a me, però questa ristampa mi piace molto. Vorrei invece leggere il primo volume di Cells At Work, di Akane Shimizu, che ha come protagonista un globulo rosso alle prese con la sua prima consegna di ossigeno e anche Genocidal Organ, che mischia distopia, fantascienza e azione. Arriveranno poi in luglio Kiss Me at the Stroke of Midnight, uno shojo che mi interessa moltissimo e One Piece Gold, tratto dall'omonimo film d'animazione, che non potete perdervi se siete fan di Cappello di Paglia e della sua ciurma. Ci sarà da aspettare ottobre per l'uscita de Il Re dei Ribaldi, una storia di intrighi e politica ai tempi del Medioevo che sembra molto promettente.


C'è qualche titoli che vorreste leggere?

4 commenti:

  1. Cells At Work sembra molto originale; gli darò sicuramente un'occhiata!
    Il Re dei Ribaldi invece mi ricorda un po' Hyperversum, cosa che non può che giocare a suo favore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cells at Work interessa molto anche a me :D

      Elimina
  2. Quanti libri!
    Sicuramente non mi lascio scappare quello nuovo di King ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto di sapere cosa ne pensi allora! :D

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!