mercoledì 10 febbraio 2016

WWW.. Wednesdays #5 - 2016

Image and video hosting by TinyPic

Buon mercoledì Lettori! Come sta andando la vostra settimana? Da me ha nevicato e si gela.. è proprio vero che le stagioni sono impazzite, sbocciano i fiori sotto la neve, le rondini stanno già tornando, un giorno c'è il sole e quello dopo nevica, si salvi chi può! Prima di lasciarvi con gli aggiornamenti delle mie ultime letture voglio assolutamente sapere se il nuovo banner vi piace! Metà del merito va alla mia gemellina Angeliche del Castello tra le Nuvole, che è stata così gentile da prestarmi una foto della sua piantina di rose per realizzarlo.. e ha anche scelto alcuni dei miei libri preferiti da abbinarci.. inutile dire che io lo adoro! ♥

Devo avvertirvi che in questo periodo sono una pessima lettrice, sul serio. Non riesco ad appassionarmi a niente, non so di che genere ho voglia e la concentrazione è poca, quindi le letture in corso - per altro iniziate giusto ieri - stanno andando a rilento. Ho finalmente cominciato La strada che mi porta a te, di Moriah McStay, un omaggio della gentilissima CE che risale a.. vabbe', risale, punto. È un romanzo particolare ma voglio aspettare di capirci di più prima di dirvi cosa ne penso. In parallelo - essendo più maneggevole me lo porto in giro per casa e leggo mentre cucino o faccio il bucato - ho iniziato L'ultima legione di Atlantide, di Andrea C. Cappi, una delle avventure del famoso Martin Mystère, omaggio della Cento Autori.

Diario, di Anne Frank. Questa testimonianza, per quanto interessante, mi ha portato via diverso tempo.. purtroppo non è riuscita a coinvolgermi molto, anche se sono felice di averlo finalmente letto. Grazie alle ultime pagine, in cui viene ricostruito l'arresto della famiglia Frank, ho scoperto l'esistenza di alcuni libri su Anne che leggerò sicuramente. Il Diario, comunque, ve l'ho recensito qui lunedì, anche se purtroppo non sono riuscita a mettere per iscritto il mio parere come avrei voluto.. ho sempre l'impressione che niente di quello che scrivo renda l'idea!

Come al solito mi sto trascinando dietro gli ultimi omaggi delle CE e degli autori, che faccio fatica a smaltire. Dovrei anche scegliere il libro con cui partecipare questo mese alla #secretbookchallenge e l'unico che ha i requisiti è Dodici Porte, di Daisy Franchetto, quindi può darsi che approfitterò della sfida per iniziarlo, ma non è ancora detto. Come vedete avrei anche Trollhunters, Black Stiletto, James Bond e Legione: Gabriel.. vedrò cosa avrò voglia di leggere.

♥   ♥   ♥   ♥   ♥
Adesso siete ben aggiornati sulle mie letture.. ma anche io voglio sapere qualcosa sulle vostre, quindi mi raccomando, rispondete anche voi a queste tre semplici domande :)
Uno stregabbraccio!

41 commenti:

  1. Io sto per terminare "Amedeo, je t'aime" di Francesca Diotallevi e sono stremata. Francesca scrive benissimo, e questa è la parte più bella... il problema è che si parla di un amore malato, un amore che rasenta la follia, e tutto questo mi fa male. Non capisco, e non lo capirò mai, come una donna possa annullarsi completamente per un uomo. Nonostante questo mi sento di consigliarlo, forse proprio con l'intento di dire "l'amore non è questo" c'è tanto di più nella vita, che vale la pena di essere vissuto. Il prossimo libro dovrà essere qualcosa di leggero perchè ho bisogno di riprendermi psicologicamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente da fare, di Francesca parlate tutti benissimo, devo sbrigarmi a leggere Le stanze buie. È bello trovare libri capaci di devastarci.. io ne ho bisogno di tanto in tanto! Sicuramente le letture leggere non mancano, buttati su qualcosa per ragazzi magari :D

      Elimina
    2. La cosa più bella è che è riuscita a scrivere due storie completamente diverse. Amo le autrici che riescono a rinnovarsi in questo modo, se il libro fosse stato simile a "Le stanze buie" sicuramente ci sarei rimasta male. Spero tu possa leggerlo presto, e anche che possa piacerti quanto è piaciuto a me. Ieri sera ho spulciato la libreria e inizierò "La cerimonia del demone rosso"... mi sembra una lettura sicuramente più leggera!

      Elimina
    3. È bello quando succede, ed è uno dei motivi che mi fanno amare la Puricelli Guerra.. riesce a dare vita a storie sempre diverse, ma ugualmente emozionanti ♥

      Elimina
  2. Blackstiletto ce l'ho anche io e ancora non l'ho iniziato me tapina ._.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povera Cento Autori, sono sempre in ritardo con i loro omaggi xD è che me ne mandano due o tre alla volta e non riesco a starci dietro!

      Elimina
  3. Martin Mystere mi piace un sacco soprattutto dopo aver visto la serie animata♡.♡
    Comunque se ti va di passare da me ti lascio il link al mio www⌒.⌒
    http://lostupendomondodeilibri.blogspot.it/2016/02/wwwwednesday-5-2016.html?m=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao! Sai che all'inizio non avevo assolutamente collegato che il cartone animato fosse ispirato allo stesso personaggio? Ahahaha! Passo a vedere le tue letture!

      Elimina
  4. Forza e coraggio! La pila sta diminuendo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che nel frattempo non arrivi altra roba a sostituirla xD

      Elimina
    2. Sta a te deciderlo ahahahahahahahahah però, anche se fosse, stai andando di buona lena XD

      Elimina
    3. Di mio non ne ho chiesti, ma questo già da ottobre scorso :) ma tra CE che inviano a sorpresa (sì Cento Autori, parlo di te xD) e blogtour alcune copie arrivano comunque :)

      Elimina
  5. Neve. Che bellezza! Qui solo vento alla Dorothy. In questi giorni avevo paura di alzarmi e trovarmi a Oz :) Comunque, sul fronte letture, sono appena riuscita a finire il mio primo libro del 2016: "Ombre fatali" di Josh Lanyon. M/M, giallo, molto carino. Peccato per il Diario di Anna Frank, ho letto la recensione o ieri o il giorno prima. Io ti consiglio di guardare anche una delle trasposizioni cinematografiche fatte in merito. Sono molto angoscianti. Dai, su, che sei a buon punto con gli omaggi delle CE ^^ Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuls! Oggi vento forte anche qui.. non lo sopporto questo tempo ballerino, continua a venirmi mal di testa :( io non ho mai letto un M/M, però mi incuriosiscono! Mi spiace solo che si trovino più che altro in digitale, mi sembra che in cartaceo ci sia poca scelta.
      Per Anne Frank seguirò il tuo consiglio, penso che la sua sia una testimonianza importante e sono quasi sicura che un documentario o un film potrebbero essere senz'altro più interessanti :)

      Elimina
    2. Si, purtroppo il "grosso" degli M/M è pubblicato solo in digitale, però la Triskell Edizioni ha iniziato a pubblicare qualche titolo anche in cartaceo :) Si trovano sia su Amazon che sul loro sito. Però ti consiglierei di partire provando a scaricare le raccolte natalizie gratuite oppure qualche racconto (sempre gratuito). Così ti rendi conto se il genere potrebbe fare al caso tuo :)

      Elimina
  6. Ciao! Attendo il tuo parere su Trollhunters, ne ho letti di parecchio tiepidi ma so che abbiamo gusti simili nel genere! A presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello leggerti qui nell'Antro Fede! :D le recensioni di Trollhunters in effetti non mi sono sembrate né particolarmente positive né negative.. vi farò sapere presto cosa ne penso :)

      Elimina
  7. Direi che per la prossima lettura chiudi gli occhi e prendi a casa quello che capita!!
    Qui il mio www. http://www.librialcaffe.blogspot.it/2016/02/www-wednesday-n48.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica! Non riesco quasi mai a scegliere a caso le letture, ma di questo passo mi toccherà xD passo a leggere il tuo WWW grazie!

      Elimina
  8. Mi ispira molto "La strada che mi porta a te", aspetterò la tua recensione ^^ io invece ho finito ieri il primo volume di "Eleinda" di Valentina Bellettini e ho iniziato subito dopo "Vodka&Inferno".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Christy! Per il momento il libro della McStay non mi sta convincendo come speravo, spero migliori un po' andando avanti :) Vodka&Inferno mi incuriosisce!

      Elimina
  9. Eccomi! Mi sono iscritta...bellissimo blog, felice di averlo scoperto!
    "La strada che mi porta da te" mi ispira molto, è nella mia lista infinita di letture, prima o poi XD
    Il "Diario" di Anna Frank l'ho letto anni fa a scuola, si sa...quando si legge un libro "per forza", raramente lo si apprezza come si dovrebbe, però mi era piaciuto! Una storia forte che fa riflettere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata, sono contenta che l'Antro ti piaccia *_*
      La strada che mi porta a te è carino, ma non quanto speravo.. magari migliora andando avanti. Io non avevo mai avuto occasione di leggere il Diario, se non qualche stralcio a scuola, quindi nonostante mi sia piaciuto meno di quel che immaginavo sono contenta di averlo finalmente affrontato, è una lettura che non dovrebbe mancare! :)

      Elimina
  10. Ciao Seli io il diario di Anna Frank l'ho letto tanti anni fa e ricordo che mi è piaciuto, credo che sia qualcosa di particolare :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefy! Diciamo che mi ha fatto piacere leggerlo, ma speravo in qualcosa di più intenso. Leggerò sicuramente altri libri a lei dedicati però :)

      Elimina
  11. A questo giro la cento autori ti ha mandato dei bei mattoncini vedo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sono più corposi di quelli della collana A cuor leggero xD

      Elimina
  12. La strada che mi porta a te mi piace, aspetto di leggere la recensione :)
    Carinissimo il tuo blog ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passata! :)
      Ve lo recensirò il prima possibile, spero migliori un po'.

      Elimina
  13. Dai che ce la farai! Mi sento fortunata a non collaborare con nessuna casa editrice ;)
    Qui la mia WWW: http://martibooksreview.blogspot.it/2016/02/www-wednesday-10022016.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina! Diciamo che in questo periodo gli omaggi mi pesano :(
      Passo a vedere il tuo WWW!

      Elimina
  14. Anne Frank...il mio libro del cuore...io concludo stasera Le ho mai raccontato del vento del nord. Buona letture!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ho mai raccontato del vento del Nord l'ho proprio odiato ç_ç ho il seguito da leggere ma mi manca la voglia.. a te è piaciuto?

      Elimina
  15. Ciao Seliiii^^ la settimana sta andando bene anche perché per carnevale la scuola è stata chiusa lunedì e martedì, ieee
    Comunque ho visto il video del book haul di gennaio e i libri che devo assolutamente comprare sono quelli dell'accademia del bene e del male di cui hai parlato tantissimo e nonostante è da tanto che voglio iniziare a leggerli non li ho ancora presi
    Io questo mese ho letto “Bunker Diary”,bellissimo e aggiacciante.., “il mio cuore e altri buchi neri” e “Dov'è Alice?” lettura piacevolissima,in particolare il finale!
    Volevo chiederti se alla fine hai deciso quale edizione tenere di Scrivimi Ancora, a me piace molto il film e infatti prenderò anche il libro *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah per quanto riguarda il diario di Anne Frank io non l'ho ancora letto, magari come hai consigliato potrei prima leggere altre testimonianze

      Elimina
    2. Ciao Fede! Ovviamente L'Accademia te la straconsiglio.. che strano eh? xD ♥ concordo su Bunker Diary! Il libro della Warga ti è piaciuto vero? Mi sa che ne avevamo parlato su Instagram :)
      Per adesso della Ahern ho tenuto tutte e due le copie xD

      Elimina
    3. Non avevo mai letto nulla sul suicidio e questo libro mi ha avvicinata di più all'argomento
      Come hai già detto la nota dell'autrice è la cosa più commovente
      Se dovessi descrivere questo libro con un aggettivo mi viene in mente “puro” perché è vero, da speranza e ti invita a non tenerti mai dentro tutto ma a parlarne sempre con qualcuno e tante altre cose giuste e meravigliose che la Warga dice nella sua nota
      Quindi si mi è piaciuto molto!
      Mi ero dimenticata inoltre che all'inizio di Gennaio ho letto Olga di Carta che descriverei come una favola bellissima con insegnamenti preziosi che fa sorridere e pensare*^**^*

      Elimina
  16. Leggo: Marcovaldo di Italo Calvino
    appena letto: Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà - Luis Sepulveda
    Leggerò: Dalla parte di Bailey - W. Bruce Cameron

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robby! Adoro Calvino :)
      Quello di Sepulveda mi ispira!

      Elimina
  17. La strada che mi porta a te mi incuriosisce :) Spero che ti stia piacendo! :) E le tue possibili future letture sembrano molto interessanti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'inizio non mi stava convincendo, ma adesso che l'ho quasi finito è migliorato parecchio devo dire.. ve lo recensirò presto! :)

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!