sabato 17 ottobre 2015

In My Mailbox #40 - 2015

Buon sabato Lettori!
Ieri mattina, mentre mi stavo disperando nel tentativo di trovare un modo strategico per mostrarvi i sette libri che avevo racimolato durante la settimana, mi è suonato il citofono e la postina mi ha consegnato altri quattro libri.. quindi ho mandato al diavolo l'estetica e ho fotografato le mie new entry un po' così, a cavolo. Sono felicissima di questi nuovi arrivi perché si tratta di romanzi che aspettavo o desideravo da tempo, spero che possano interessare anche a voi!


Per cominciare vi mostro l'unico vero acquisto della settimana, ovvero So che sei qui, di Clélie Avit, un romanzo pubblicato il mese scorso da Mondadori. Non avevo in programma di comprarlo, ma il blocco del lettore sembrava intenzionato a farmi compagnia a tempo indeterminato e così ho deciso di fare un ultimo tentativo: sono andata in libreria e mi sono concessa un acquisto. Ho scelto istintivamente il romanzo, senza preoccuparmi di nulla, e mi sono portata a casa questa storia drammatica, che ho già letto e che vi recensirò presto. Dalla Piemme ho poi ricevuto in omaggio La nostra ultima canzone, di S.K Falls, uno Young Adult dalla trama curiosa che potrete trovare in libreria dal 22 di questo mese e che non vedo l'ora di leggere. Passiamo poi a quattro fantastici scambi grazie a cui ho finalmente messo le mani su Io e te oltre le stelle e Brilleremo tra un milioni di soli, i primi due volumi della trilogia Across The Universe scritta da Beth Revis che tanto desideravo. Da un altro scambio mi sono arrivati Il tredicesimo dono, di Joanne Huist Smith, che racconta una storia vera, e La lista dei desideri dimenticati, di Robin Gold, che mi ha subito catturata.
La trilogia che vedete qui a fianco è stato invece il mio regalo di compleanno per il Marito, ho voluto mostrarvela comunque perché trovo che abbia una trama davvero interessante e spero di leggerla anche io presto o tardi. Si tratta della Trilogia del Mare Infranto, di Joe Abercrombie, composta da Il Mezzo Re, Mezzo Mondo e La Mezza Guerra. Nonostante io legga pochi Fantasy classici è un genere che mi piace moltissimo. E infine, sempre parlando di Fantasy (questa volta per bambini) vi mostro un altro omaggio della Piemme: i volumi 3 e 4 della saga Ai confini di Aurion, di Luca Azzolini! Come forse ricordato ho già recensito tutti e sei i volumi che compongono la prima serie e adesso sono curiosa di scoprire come si concluderanno le avventure di Dorian, che tra alti e bassi mi ha tenuto compagnia per un bel po' di tempo.

Allora, cosa ne pensate dei miei nuovi arrivi?
Se avete letto qualcuno di questi libri fatemelo sapere!
Uno stregabbraccio!

20 commenti:

  1. Quelli di Beth Revis mi sono piacuiti! Il primo lo ho trovato bellissimo, il secondo carino!

    Spero che prossima settimana i due 'Aurion' arrivino anche a me ç.ç

    RispondiElimina
  2. Il tredicesimo dono mi attira molto e anche La nostra ultima canzone. *.*
    La lista dei desideri dimenticati ha una copertina stupenda, davvero bellissima. Magari vado a vedermi la trama.
    Across The Universe mi attirava quando uscì, ora non so.
    Io invece ho concluso uno scambio, in settimana vado a spedire e dovrei ricevere Wonder, non vedo l'ora. Sto cercando pure di ottenere Cercando Alaska.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Il tredicesimo dono" mi incuriosisce, ma mi preoccupa un po'.. lo scorso anno dopo l'uscita avevo letto parecchie recensioni negative, speriamo bene! "La nostra ultima canzone" ce l'ho in lettura in questo momento ed è carino, anche se prenderei a sprangate la protagonista -.-"
      Wonder mi ispira un sacco! E poi va be', Alaska ♥

      Elimina
  3. Il tredicesimo dono l'ho adorato, e poi ho letto nel periodo giusto... inverno, Natale, ecc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia! Infatti me lo terrò come lettura invernale insieme a "Il Dono", della Ahern :D

      Elimina
  4. Ho preso in ebook proprio ieri sera Il tredicesimo dono, mi piacerebbe leggerlo nel periodo natalizio...invece non so se ridere o piangere davanti alla trama di "La nostra ultima canzone"...sono proprio curiosa di leggere la tua recensione! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io lo leggerò quest'inverno, visto che ormai non manca molto :D
      Il libro della Falls è carino, lo sto già leggendo.. la protagonista però mi urta parecchio U.U

      Elimina
  5. Che bello vedere tanti libri interessanti tutti insieme! Io non ho letto nessuno di questi romanzi ma sbirciando le trame ho provato interesse per "Il tredicesimo dono" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe una perfetta lettura per questo natale! :D

      Elimina
  6. Il tredicesimo dono è davvero molto bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere saperlo, avevo letto delle recensioni negative ed ero preoccupata xD

      Elimina
  7. Ciao Rowan<3
    Quanti begli acquisti!
    Penso proprio che comprerò "Il tredicesimo dono":)

    RispondiElimina
  8. Il fantasy mi piace e le copertine di questa trilogia sono piuttosto accattivanti :D "La lista dei desideri dimenticati" lo terrò d'occhio, non sembra niente male :D
    E' sempre bello vedere i tuoi nuovi arrivi, riesco a catturare un sacco di spunti per le mie letture :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo allora, adoro riempire le vostre WL! :P

      Elimina
  9. Ho letto i due libri della Revis, e li ho trovati molto belli!!
    Il primo l'ho adorato alla follia. Invece il secondo mi è piaciuto un po' di meno, ma comunque si è rivelato carino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho sentito dire da quasi tutti che il primo è il più bello.. non vedo l'ora di iniziarli! :)

      Elimina
  10. Across the Universe è davvero un bel libro *-*
    Ho letto quest'estate il secondo, appena uscito qui in Italia, e mi è piaciuto molto: è leggermente inferiore al primo, ma è comunque un seguito degno della trilogia. Aspetto il terzo adesso, sperando che non deluda e che arrivi presto.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  11. "Il tredicesimo dono" è una bella storia, ma mi aspettavo qualcosa in più. Doveva essere una di quelle storie che rimangono impresse a lungo, eppure mi ha lasciato poco. Ma è un'opinione soggettiva... :)

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!