giovedì 13 agosto 2015

Minirecensione: "Love Toys"

Bentornati Lettori,
siete già pronti per il weekend? Questa settimana mi sembra trascorsa davvero in fretta, forse perché dopo aver trascorso qualche giorno in montagna mi ci sono volute parecchie serate per recuperare le email e le recensioni che si erano accumulate. Come avrete capito dal titolo oggi voglio parlarvi di un romanzo piuttosto breve, un po' piccante, che mi ha ricordato una cosa importante: mai giudicare dalle apparenze!
Si tratta di una lettura fuori dagli schemi, ma molto valida: Love Toys!

Dovremmo parlare più spesso di sesso,

quantomeno con la persona con cui siamo interessati a farlo.

Titolo: Love Toys
Autore: Valeria Benatti
Prezzo: 19,90€
Pagine: 192
Pubblicazione: 2014
Editore: Giunti
Valutazione
Image and video hosting by TinyPic
Trama: Love Toys è la storia di una donna che non si lascia abbattere dalla crisi e dal grigiore che la attorniano, e invece prende in mano la sua vita e la rigira come un calzino. Davanti alla muffa del suo matrimonio e alla cassa integrazione dell'azienda per cui lavora, Daphne decide di lanciarsi in un'impresa nuova e decisamente originale: vuole provare a vendere sex toys a domicilio, per riportare allegria e amore laddove è tutto spento. Comincia così la sua avventura rocambolesca, in cui la nostra eroina deve combattere contro pregiudizi e malelingue, paure ancestrali della sessualità e bigottismi ancora radicati. Ma la sua energia positiva, le sue vibrazioni innocenti, la sua carica esplosiva produrranno risultati impensabili in tutto il paese. E l'erotismo sano e ben vissuto diventerà il passe-partout per vincere la crisi e inaugurare una nuova era di benessere e godimento diffuso. Accanto a Daphne si muovono un marito/orso, una nonna avantissimo, un padre diacono timorato di Dio, una madre francese dimessa e snob, tante amiche dai caratteri diversi, e varie persone che grazie alla missione di Daphne scopriranno piaceri mai prima immaginati.


Già vi vedo strabuzzare gli occhi e cercare con la sguardo il bottoncino blu per eliminarvi dai miei Follower. Eppure, se volete pazientare un attimo, vi darò la prova che non sono impazzita e che no, non mi sono improvvisamente convertita agli erotici, come potrebbe sembrare negli ultimi tempi. Per prima cosa: al momento dell'uscita, non avevo degnato Love Toys di uno sguardo. Perché? Per la trama piccante, appunto. È capitato solo più avanti, per puro caso, che mi sia trovata a guardare il booktrailer del romanzo e, che dire, sono rimasta incantata dai modi seducenti e maliziosi dell'autrice che, per l'appunto, mi ha trasmesso una tale simpatia da invogliarmi a leggere il libro. Non l'ho comprato, perché il prezzo sfiora quasi i 20€ nonostante le pagine siano appena 192, ma il costo è giustificato dal gadget (un fantastico rossetto.. vibrante!) che viene venduto insieme al libro e che io non possiedo, dato che il romanzo l'ho ottenuto tramite uno scambio.. lo so che eravate curiosi!
Ma veniamo alla lettura, appunto! Il mio timore era che Love Toys si rivelasse un romanzo a sfondo molto erotico e che quindi non facesse per me, invece sono rimasta piacevolmente colpita, perché questa non è una storia di sesso, ma di amore. È una lettura divertente, allegra e ironica ispirata ad una storia vera, che mira a risvegliare la passione, ma lo fa in modo delicato, sfruttando personaggi e situazioni buffissime che mi hanno fatto sorridere.

Una favola piccante dai piacevoli effetti afrodisiaci, fonte di ispirazione per donne e uomini che credono ancora che l’amore sia un gioco meraviglioso.

Ho apprezzato particolarmente questo libro perché, pur essendo leggero, frizzante e mai eccessivo, riesce alla perfezione nel suo intento: ricordarci che il sesso non deve essere un tabù. L'argomento non è di certo dei più facili da affrontare con scioltezza, ma in tantissime case ancora oggi parlarne crea disagio, non solo quando si tratta di fare un discorsetto ai proprio figli adolescenti, ma anche nei confronti del proprio compagno/a. L'autrice, ispirandosi appunto alla storia di Daphne Vibrante, spinge il lettore a guardare le cose da un punto di vista più giocoso e spensierato. Un romanzo che mira ad abbattere i pregiudizi e che lo fa in modo scoppiettante, senza diventare mai volgare o eccessivo. Una lettura fuori dagli schemi, adatto ai lettori più grandicelli, ma che può essere anche un fantastico regalo per un'amica che sta passando un periodo difficile, oppure un dono audace e divertente per un'addio al nubilato!


I consigli dell'Antro:
Cibo/bevanda: fragole e cioccolato
Da leggere: prima di andare a dormire
Voglia di: una storia piccante e divertente

6 commenti:

  1. Aggiungo subito alla mai WL!...sembra un romanzo davvero carinisismo!!!^_^....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero ti piaccia cara, io ne sono rimasta molto sorpresa :)

      Elimina
  2. Sembra davvero carino ^^
    Buona giornata e a presto ... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, e buon weekend! :)

      Elimina
  3. Lo aggiungo subito alla wishlist, magari però opterò per la versione ebook, se c'è, 20 euro son parecchi, anche se c'è un magico rossettino in regalo!! ;-)
    Come dono per un addio al nubilato invece mi sembra proprio carinissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Sì, è disponibile anche in ebook e costa 4,99€ :) sul sito della Giunti puoi leggerne l'estratto (o i primi capitoli, non ricordo), se vuoi farti un'idea ti consiglio anche di guardare il booktrailer :D

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!