martedì 14 aprile 2015

Recensione: "L'Accademia del Bene e del Male"

Mettetevi comodi miei cari Fantasmi, perché oggi vi parlo finalmente di un romanzo che ho amato con tutto il cuore, uno di quelli che vorrei riuscire a recensire bene, in modo da farvi capire cosa davvero mi ha lasciato, ma che alla fine, lo so già, mi limiterò ad lodare con gli occhi a forma di cuoricino. E scusate per la lunghezza, non ho saputo trattenermi!

Principessa o Strega?
Non sempre si può scegliere..

Titolo: L'Accademia del Bene e del Male
Autore: Soman Chainani
Prezzo: 17,00€
Pagine: 499
Pubblicazione: 2015
Editore: Mondadori


Valutazione
Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette di cristallo e la passione per le buone azioni, Sophie sa che otterrà ottimi voti nella Scuola del Bene. Agatha invece, con i vestiti neri e informi e il carattere scontroso sembra una perfetta candidata per la Scuola del Male. Quando arrivano all'Accademia le due ragazze fanno una scoperta sorprendente: Sophie finisce nella Scuola del Male a seguire lezioni di Imbruttimento, Trappole mortali e Storia della Cattiveria, mentre Agatha si ritrova nella Scuola del Bene, a lezione di Etichetta principesca. Si tratta di un errore? O forse il loro autentico carattere è diverso da ciò che tutti credono? Per Sophie e Agatha comincia un viaggio in un mondo straordinario, dove l'unico modo per uscire dalla fiaba è viverne una fino alla fine.


Dentro la foresta primordiale c'è un'Accademia del Bene e del Male.
Ci son due castelli, due teste gemelle: uno benigno, l'altro maligno.
Prova a fuggire: le vie son bloccate.
L'unica uscita è una storia di fate.

Con queste poche righe, scritte sul retro del libro, Soman Chainani mi aveva già in pugno. Immaginate un mondo incantato, dove in una misteriosa Accademia gli allievi studiano per diventare gli Eroi o i Cattivi della propria favola. I Sempre e i Mai, nemici eterni destinati a uccidersi. E poi immaginate un autore capace di infondere magia, passione ed emozioni in ogni scena, in ogni parola. Il risultato? Un capolavoro.
Quando ho saputo che la Mondadori avrebbe portato anche in Italia questa trilogia ero felicissima, perché già da tempo l'avevo adocchiata in inglese, poi ho visto il booktrailer e mi sono detta "è troppo bello per essere vero, avranno esagerato come al solito".. e invece no. Se volete farvi un'idea di cosa vi aspetta tra le pagine dell'Accademia e volete un assaggio dell'aria cupa e magica che si respira tra queste pagine, non dovete far altro che guardare il video e lasciarvi incantare dalla sua magia, perché ciò che promette lo mantiene, infatti sono rimasta molto più che soddisfatta dal romanzo, che ho voluto leggere con tutta la calma del mondo, in modo da godermelo il più possibile. L'ho aperto solo quando ero certa di potermi immergere nella lettura per almeno un paio d'ore, perché per almeno 50 o 100 pagine non riuscivo a staccargli gli occhi di dosso.. mi ha totalmente rapita! Ho vissuto in questo libro per giorni, senza pensare ad altro: ne sono rimasta strabiliata e sorpresa.. e adesso che l'ho finito vorrei nascondermi sotto al piumone e uscire solo quando pubblicheranno il seguito. L'idea di rannicchiarmi alla sera sul divano e di non trovare Agatha, Tedros e Sophie ad attendermi è insopportabile, è uno dei quei romanzi in cui vorrei vivere e ora che l'ho terminato mi manca qualcosa.. tra le sue pagine mi sentivo a casa.

Aveva sempre trovato i Cattivi più interessanti degli Eroi. Avevano più ambizioni, più passione. Erano loro il motore delle storie. I Cattivi non avevano paura della morte. Tutto il contrario: se ne avvolgevano come se fosse un'armatura. Come accadeva a tutti i Cattivi, la morte non la spaventava: la faceva sentire viva.
-Agatha-

Ottima scelta quella della Mondadori, che ha saggiamente mantenuto la cover originale e le magnifiche illustrazioni di Iacopo Bruno, che rendono la lettura ancora più magica,
La storia, poi, è geniale e intrigante, una favola nella favola che sfrutta la scia di Ever After High e La Terra delle Storie, ma che scava più in profondità e si rivolge ad un pubblico leggermente più adulto grazie allo stile senza fronzoli dell'autore e alle scene cupe che lo rendono così affascinante.
Leggendolo mi è sembrato di vivere mille avventure, di aver affrontato pericoli mortali e di aver vissuto accanto ai personaggi in ogni scena.. personaggi che, ovviamente, non ho potuto non amare, visto che sono tutti tremendamente reali. A partire da Tedros, figlio di Artù, per passare alle tre streghe che dividono la stanza con Sophie, fino ad arrivare ai professori e ai lupi e alle fate che proteggono l'Accademia. Ognuno si cala nel suo ruolo in modo impeccabile e tutto si incastra perfettamente, dando vita ad una storia indimenticabile.
E poi, naturalmente, ci sono loro. Agatha e Sophie sono due protagoniste semplicemente perfette, totalmente diverse tra loro e assolutamente vere. Sophie è convinta che il suo bell'aspetto la condurrà nella scuola del Bene, dove troverà il suo lieto fine. Agatha invece è consapevole che il suo aspetto bruttino e la sua passione per il nero e per i cimiteri la consegneranno alle grinfie del Male.. ma la verità è che c'è qualcosa di molto più importante dietro alle apparenze, qualcosa che entrambe dovranno scoprire, perché sotto ad un bell'abito rosa o a una palandrana nera e informe, entrambe hanno un cuore che batte di amore e gelosia, entrambe provano gioia, rabbia e paure. Entrambe sono perfide e gelose, ma anche coraggiose e altruiste.
Possono una Sempre e una Mai essere tanto simili?
Ed essere addirittura amiche?

«Il Bene perdona» diceva la regola.
Ma le regole erano sbagliate. Doveva essere così.
Perché lei non aveva perdonato.
Non aveva perdonato affatto.
-Sophie-

I luoghi comuni in questo libro non si sprecano: il Male veste di nero e cammina a testa bassa nei corridoi bui, mentre il Bene ha sembianze angeliche e principi valorosi vengono addestrati a salvare damigelle vestite di rosa. Niente di tutto questo però è fastidioso. L'autore calca il più possibile sulle differenze delle due scuole in modo da separare ciò che comunemente associamo al buono e al cattivo, al bello e al brutto, con lo scopo di spezzare questa linea grazie ad Agatha e Sophie e alle loro azioni. Attraverso i loro occhi impareremo che nessuno è del tutto puro o del tutto crudele, che dietro a una splendida ragazza può nascondersi un'anima corrotta e che anche un brutto viso può aprirsi in un sorriso abbagliante.
Sapete quanto amo trovare dei buoni insegnamenti nei libri, vero? Ebbene, l'Accademia non insegna solo a non fidarsi delle apparenze, ma anche, e soprattutto, a fidarci di noi stessi.
Che aspettate ad avventurarvi in questa fiaba? Vi aspettano fate, lupi, combattimenti, sangue, amore e incantesimi. E casette di marzapane, duelli, bare di cristallo, passaggi segreti, balli e tantissimi colpi di scena, tutto questo racchiuso in una favola che vi stregherà, vi farà dubitare di tutto e vi appassionerà.
L'Accademia si piazza in alto, in altissimo nella classifica dei miei libri preferiti, perché è stato capace di farmi provare mille emozioni, di farmi ridere tantissimo e appassionarmi alla storia semplice, ma al tempo stesso ben intrecciata dall'abile penna di Soman Chainani.
Benvenuti nell'Accademia del Bene e del Male, dove niente è quello che sembra e dove, per la prima volta nella mia vita, ho detestato la Strega e mi sono innamorata di un Principe.

I consigli dell'Antro:
Cibo/bevanda: sorbetto alla fragola
Da leggere: in una notte di pioggia
Voglia di: una storia magica

28 commenti:

  1. Mi ero già innamorata del romanzo per via degli stralci che pubblicavi sulla pagina facebook, ma sapevo benissimo che dopo la recensione sarei subito scappata a comprarlo, non smetteró mai di dirlo che quando un libro ti cattura davvero hai il talento innato in pochi di diffondere la tua passione in una recensione. Adesso posso solo dire che non vedo l'ora che il romanzo sia mio per immergermi in questo mondo *----*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! Pensa che di quei brevi teaser che ho postato su Facebook ce ne sarebbero altri mille degni di essere condivisi *___* sono felicissima che la recensione all'altezza.. è sempre difficile racchiudere così tante emozioni in un testo ♥
      Fammi sapere cosa ne pensi quando lo leggerai, mi raccomando!

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di leggerlo *o* appena finisco quello che ho in lettura mi ci butto sopra :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra! Non indugiare oltre, all'Accademia ti aspettano mille avventure e io non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi di questo piccolo gioiello *___*

      Elimina
  3. oooohh bene!!! io sono appena al secondo capitolo e sono già totalmente dentro l'Accademia! :) Vediamo dove mi porterà ;) Il fatto che è una trilogia mi rincuora tantissimo, a differenza di molti io ADORO le saghe :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angelica! Io non sono una grande fan delle saghe, le trilogie però mi piacciono, a patto che i libri escano tutti :P i miei preferiti però restano gli autoconclusivi.. adoro avere tra le mani un romanzo e sapere che tutta la storia è chiusa lì dentro.
      Quando termini la lettura fammi sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  4. Voglio anch'io!!
    Sembra davvero carinissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ile, devi assolutamente leggerlo, è splendido.. ne vale davvero la pena! *___*

      Elimina
  5. Mi hai convinta.. non che non lo fossi già, ma ora ancora di più!
    Appena finisco la Ahern mi butto su questo :)
    Splendida recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moni, sbrigati che non vedo l'ora di parlarne con te! ♥

      Elimina
  6. Wow! Che bella recensione! La aspettavo con ansia, finalmente è arrivata =D
    E ora ho voglia di leggerlo al più presto ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Milly, grazie per essere passata a leggerla.. non vedevo l'ora di parlarvene *___* io te lo consiglio davvero, è una lettura leggera a modo suo, ma che regala tantissimo ♥

      Elimina
  7. Non credevo che avrei messo in wishlist questo libro (non perché abbia pregiudizi, ma perché mi sembrava una lettura un po' infantile).. e invece mi hai convinto! Ora sono curiosissima e ho una voglia enorme di leggerlo! Inoltre quelle righe che hai riportato all'inizio hanno catturato pure me! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giada! Guarda, nonostante sia rivolto ad un target di lettori giovani non è il tipico Fantasy per ragazzini, ha davvero qualcosa in più.. alcune scene cupe poi sono splendide e le ho trovate davvero poco adatte ai bambini o.O ovvio, non è che faccia paura, ma ci sono parecchie morti e cosine un po' macabre che io ad un bambino eviterei di far leggere, ecco.
      Comunque è bello ricredersi su un genere o un romanzo che pensavamo non avremmo mai letto :D

      Elimina
  8. Lo devo comprare assolutamente. Scommetto che questo andrà nello scaffale dei tuoi libri preferiti. :D Io non vedo l'ora di comprarlo.
    Comunque questa è una delle tue migliori recensioni di sempre, ti sei davvero superata. *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ninfa, mi ha colta con le mani nel sacco: è già sullo scaffale dei miei preferiti, accanto a La Terra delle Storie e EAH ♥ ♥ ♥ ma il posto se lo merita davvero.. non pensavo che avrei trovato una saga fiabesca che superasse Ever After, invece, a modo suo, L'Accademia mi è piaciuto quasi di più. Ma è un discorso particolare perché pur trattando di favole sono molto diversi, mi viene difficile paragonarli :)
      Sono felice che la recensione ti sia piaciuta, io ho sempre l'impressione di combinare casini ahaha xD

      Elimina
  9. leggendo la tua recensione ora non ho più dubbi, questo dev'essere una bellissima lattura, inizialmente avevo il timore di ritrovarmi davanti a una brutta copia dei libri della ever after hight ma da come ho capito non è così ... adesso sono troppo curiosa di leggere questo libro, ed è già entrato nella mia lista dei desideri insieme al libro di Suzie Moore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ettelen, che piacere leggerti! Diciamo che la base della storia è in comune con Ever After e tanti altri romanzi inspirati alle favole, ma niente di più, li ho trovati molto diversi e questo è sicuramente più adatto ai lettori adolescenti più che ai bambini ^^
      Se leggi Suzie fammi sapere cosa ne pensi, mi raccomando! È una lettura molto carina e avventurosa :)

      Elimina
  10. Seliii la tua è una super recensione *_* lo voglio anche ioooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuta la recensione! Devi leggerlo assolutamente *___*

      Elimina
  11. Rowan, mi hai dato la stoccata finale :) Corro subito ad inserire in wl questo libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva, sono davvero felice di averti incuriosita *___* vedrai che ne vale la pena, oltre ad avere una trama magnifica ha anche una grafica spettacolare, tra la cover e le illustrazioni.. non ti deluderà! ♥

      Elimina
  12. Caspita, già il titolo mi attirava, dopo la tua recensione voglio assolutamente procurarmelo!!

    RispondiElimina
  13. Caspita, già il titolo mi attirava, dopo la tua recensione voglio assolutamente procurarmelo!!

    RispondiElimina
  14. Non so che dire..wow!
    Come ho fatto a perdermi questa recensione?
    Devo assolutamente avere questo romanzo, conoscere l'accademia del bene e del male e i suoi “studenti” se si possono definire così*^*

    RispondiElimina
  15. E dire che trovai questo volume un po' di tempo fa alla Feltrinelli, ma stavo cercando il secondo di Fairy Oak e mi ripromisi di ricontrollare in futuro! (E dire che ora è il terzo a essere fuori produzione! T-T)
    Eh, già... Hai una nuova ammiratrice! :3
    Avevo già pensato che fosse un libro a dir poco magico a partire dalla trama, ma dopo la tua recensione, sono più che convinta a prenderne una copia.
    Sei davvero brava e credo comincerò a leggere le tue recensioni parecchio più spesso.
    Continua così. *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clarissa! Sono felice che la recensione ti sia piaciuta, passa quando vuoi, ti aspetto! ♥

      Elimina
  16. Appena finito di leggere, semplicemente strepitoso, magico, ricco di colpi di scena, non è esattamente il mio genere ma mi ha colpito al cuore ❤ lo adoro

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!