giovedì 4 dicembre 2014

Recensione: "Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito)"

Siete pronti per un'altra avventura nata dalla penna di Chiara Parenti? Benissimo, perché il libro che vado a recensirvi oggi è il suo divertentissimo Tutta colpa del mare, che non ho potuto fare a meno di adorare.. non so proprio resistere alle storie di quest'autrice!

Quattro amiche, un addio al nubilato e un
incontro inatteso che viene dal passato..

Titolo: Tutta colpa del mare
Autore: Chiara Parenti
Prezzo: 2,49 € (ebook)
Pagine: 134
Pubblicazione: 2014
Editore: Rizzoli


Valutazione
Image and video hosting by TinyPic
Trama: La vita di Maia Marini procede a vele spiegate verso la felicità: un fidanzato appartenente a una prestigiosa famiglia, un lavoro presso una delle più rinomate agenzie di comunicazione di Milano, tre amiche splendide con cui trascorrere il weekend per festeggiare l’addio al nubilato di Diana, la futura cognata! Peccato che la meta prescelta sia la Versilia, dove Maia ha passato le vacanze fino all’estate dei 16 anni. Ritornare nei luoghi in cui ha lasciato il cuore e rivedere Marco, il primo amore, la manda in tilt. Così decide che qualche mojito non potrà farle male… e anzi l’aiuterà. Il mattino dopo, però, Maia non ricorda niente. Non ha idea di cosa abbia combinato durante quel folle venerdì notte. In compenso, però, lo sanno i suoi 768 amici di Facebook. Cercando di ricucire una situazione compromettente e compromessa in ogni settore della sua vita, Maia si troverà a porsi una domanda fondamentale: e se invece che la fine di tutto, fosse solo un nuovo inizio? Perché se è vero che l'alcol fa fare pazzie, è altrettanto vero che a volte aiuta a fare la cosa giusta!


Un'altra bella recensione per Chiara Parenti, che con questa storia mi ha letteralmente conquistata, addirittura più di quanto abbiano fatto Matteo e tata Katie, gli splendidi personaggi del suo secondo libro, Con un poco di zucchero, che vi ho recensito il mese scorso.
Tutta colpa del mare è una storia frizzante, che sa di sole e amore, perfetta da leggere in estate sotto l'ombrellone, ma ottima anche per rallegrare una giornata grigia e piovosa, come è successo a me.
Lo stile dell'autrice come sempre è fresco, ironico e rende la lettura molto scorrevole, non c'è neanche bisogno di dirvi che, tempo un pomeriggio, ed ero già arrivata alle ultime pagine del libro. Certo, si tratta di un romanzo breve, ma si legge davvero in un soffio.. un po' come buttare giù un mojito, insomma, l'effetto è lo stesso! Fin dalla prima pagina veniamo risucchiati dalla vita di Maia, alle prese con lo stress del lavoro, del fidanzato ingessato e della routine quotidiana, che verrà stravolta quando la futura cognata la trascinerà insieme ad altre amiche in un folle addio al nubilato che le farà ritrovare Marco, il suo primo vero grande amore.
E si sa, con un mojito di troppo tutto può succedere..
Una storia divertente e romantica che mi ha fatto tanto sorridere, Maia e Marco sono di una dolcezza disarmante, come solo le coppie affiatate e complici sanno essere.. certo, loro non sono una coppia. Maia è ormai fidanzata con il Noioso Ingessato.. ma dopo una bella sbornia le cose, alcune volte, si vedono più chiaramente. Ed è proprio a causa di una sbornia colossale, di una casa distrutta e un anello perduto che Maia si troverà a dover prendere una decisione difficile e a farsi un esame di coscienza: è proprio sicura che la vita che ha scelto sia quella giusta?
Buffo, romantico ed emozionante, Tutta colpa del mare mi ha fatta schiantare dalle risate durante le scene in pieno stile Una notte da leoni, e mi ha riempita di tenerezza nelle parti più romantiche.. una lettura briosa che mi ha dato la conferma di quello che già avevo intuito: Chiara Parenti è una forza! E lo sono anche le sue storie e i suoi personaggi, così reali che vorresti uscissero dal libro e diventassero i tuoi migliori amici. Insomma, una "serata mojito" insieme a Maia io la passerei senza pensarci due volte!
Ve lo consiglio? Certo! Uno dei tanti pregi dell'autrice è il saper dare vita a storie che possono essere apprezzate da qualsiasi tipo di lettrice, un mix perfetto di spasso, romanticismo e freschezza a cui non manca un pizzico di profondità che fa riflettere.


I consigli dell'Antro:
Cibo/bevanda: un due tre quattro mojito!
Da leggere: sotto l'ombrellone, in vacanza con le amiche
Voglia di: risate, amore e tanto mare

6 commenti:

  1. Concordo su tutto. Divertente e frizzante. Un libro per passare qualche ora piacevole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che sia piaciuto anche a te Tatihyana! Chiara è davvero una brava scrittrice ^^

      Elimina
  2. L'ho letto a novembre e l'ho trovato davvero simpaticissimo! Mi ha fatta ridere anche più di quanto mi aspettassi e, per essere così breve, l'ho trovata davvero una bella storia e anche ben scritta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Giada! È una lettura sorprendente.. per essere così breve l'ho trovata molto bella ^^

      Elimina
  3. L'ho letto a mi è piaciuto molto :)) ho dato il tuo stesso voto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eika, sono contenta che sia piaciuto anche a te! :D

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!