mercoledì 15 ottobre 2014

Tag - The Book Burger


Voi lo sapete quanto mi piacciono i Tag libreschi, veri? Siccome è da un po' che non ne facevo uno, ho pensato di proporvi il The Book Burger (che mi ha pure fatto venire fame), e che qualche tempo fa girava molto sui blog. Purtroppo non ricordo da chi è stato inventato o tradotto, se lo scopro aggiungerò subito il nome. Intanto passiamo alle domande, a cui ho cercato di rispondere con letture un po' diverse dal solito, per non annoiarvi a morte!


First step. Innantutto dobbiamo prendere la prima fetta di pane/panino che faccia da base al nostro burger.
Scegli il primo libro di una serie che ti è piaciuto tantissimo.

Sì lo so, ho appena detto che avrei cercato di variare un po' con i libri, invece vi propongo un romanzo che ormai mi avete sentito nominare fino alla nausea: Firelight-La ribelle, di Sophie Jordan. Non c'è niente da fare, l'ho amato moltissimo! Per una volta non è stata la storia d'amore ad emozionarmi (al contrario, trovo che in questo libro si sarebbe anche potuto fare a meno della Love Story, ma tant'è..), a piacermi è stata soprattutto la protagonista, con cui sono entrata subito in sintonia, e l'ambientazione boschiva e nebbiosa delle montagne.. ne sono rimasta incantata!

♥ ♥ ♥ ♥ ♥

Second step. Poi ci serve un bell'hamburger.
Scegli un libro che hai letto e che ti è piaciuto che abbia più di 400 pagine.

Magya è il primo volume di una saga piuttosto lunga, che in inglese conta 7 volumi più una seconda trilogia. Purtroppo la Salani ha deciso di troncare la serie al quarto libro, e ne sono davvero dispiaciuta. La storia di Septimus Heap parla di maghi, Castelli e misteri, è scritta in modo molto scorrevole ma al tempo stesso vanta una trama ben intrecciata e ricca di insegnamenti che fa sognare grandi e piccini. Questi volumi hanno una grafica stupenda e sono tutti dei bei mattoncini (più di 500 pagine a libro), messi l'uno accanto all'altro fanno proprio la loro figura!

♥ ♥ ♥ ♥ ♥


Third step. Adesso bisogna aggiungere una fetta di formaggio e la lattuga. Scegli due libri leggeri: uno che hai già letto e che ti è piaciuto,
l'altro che vuoi leggere ma non l'hai ancora fatto; entrambi devono avere non più di 200 pagine.


Forse sono di parte, io adoro Jacqueline Wilson, inseme a Roal Dahl e Bianca Pitzorno è stata una delle scrittrici che mi ha accompagnata nella mia infanzia e, perché no, anche nell'adolescenza. Mezzanotte mi era stato prestato da una compagna di classe quando andavo alle medie, e solo l'anno scorso sono riuscita finalmente ad averne una copia tutta mia. Come in tutti i suoi romanzi, la Wilson cerca di trattare con grande delicatezza i problemi e i disagi dei giovani e dei bambini, trasformandoli in storie adatte anche ai lettori più giovani. In questo caso si raccontano le difficoltà della piccola Violet, che con il fratello maggiore ha un pessimo rapporto e con i genitori non riesce a comunicare.. un grande insegnamento, in sole 192 pagine.

Conta invece 200 pagine esatte il libro che voglio assolutamente leggere: Il coraggio della libellula, di Deborah Ellis, un thriller per ragazzi che mi incuriosisce non solo per la trama forte e originale, ma anche per la biografia dell'autrice e per le sue idee pacifiste. Deborah Ellis è molto attiva nel campo sociale, ha lavorato in Africa e ha preso parte a diversi progetti di sostegno alle popolazioni colpite da guerre o catastrofi umanitarie e attualmente fa l'assistente sociale a Toronto in gruppo di sostegno per donne con problemi di salute mentale. Per scrivere Sotto il burqa ha preso spunto da un'esperienza vissuta in un campo per rifugiati in Pakistan, mentre nel romanzo Verso il paradiso ha affrontato il tema dell'AIDS vissuto dai ragazzi in Africa. Sono quindi sicura che sia una persona con tante cose da raccontare e che sappia parlare di temi difficili in modo diretto.


♥ ♥ ♥ ♥ ♥


Fourth step. Tocca alle fette di pomodoro. Scegli un libro di grandi dimensioni che hai amato o odiato, che sia tra le 200 e le 400 pagine.


Visto che tutti i libri che ho citato fin'ora mi sono piaciuti, ho deciso di rispondere a questa domanda con un libro che, ovviamente, ho odiato: Paranormalmente è il primo volume di una trilogia dedicata alle fate, che mi ha a dir poco fatto saltare i nervi.. sono stata così sadica da leggere tutti e tre i romanzi (il secondo con la speranza che migliorasse, il terzo perché ormai volevo almeno sapere come finiva la storia), ma non c'è stato niente da fare, ho detestato Evie e il suo dannatissimo teaser rosa, per non parlare della sua fastidiosissima abitudine di esclamare «Oh, bip!» una riga sì e l'altra pure.. argh! Se vi fa piacere leggere la mia - molto ironica e poco seria - recensione, potete farlo cliccando sul titolo del libro, però per carità, state lontani dal romanzo! Se lo vedete in libreria cambiate scaffale, se minacciano di regalarvelo fuggite a gambe levate, e se per disgrazia lo ricevete a sorpresa.. be', se avete un camino siete salvi, altrimenti imballatelo e speditelo a Narnia.

♥ ♥ ♥ ♥ ♥


Fifth step. E' il momento della salsa che non hai mai assaggiato prima e non sai se ti piacerà o meno. Scegli un libro che pensavi ti sarebbe piaciuto ma che alla fine hai odiato o un libro che pensavi avresti odiato e che invece ti è piaciuto da morire.


"che ti è piaciuto da morire" forse è un po' esagerato, però non posso negare che La trilogia delle Gemme sia stata una vera sorpresa! Non so perché, ma ero convintissima che l'avrei detestato.. forse perché tutti ne parlavano bene, non lo so, fatto sta che l'ho iniziato con molti pregiudizi e invece ho finito con l'adorarlo! È una serie per lettori giovani, ma lo stile ironico dell'autrice e la trama ben intrecciata, non mi ha lasciato scampo! Certo, ho odiato la protagonista, Gwen, ma in generale  l'ho trovata una lettura davvero bella, e il secondo volume mi è piaciuto ancora di più. Ottima da leggere per rilassarsi vivendo un'avventura divertente.


♥ ♥ ♥ ♥ ♥


Sixth step. E per concludere, ci serve un'altra fetta di pane/panino per chiudere il nostro burger. Scegli l'ultimo libro di una serie di
cui stai aspettando impazientemente il seguito o la cui uscita ti tormenta perché non vuoi che la serie finisca.


Datemi il terzo volume, SUBITO! Dentro Jenna è il primo romanzo della Jenna Fox Chronicles, una sfortunata serie distopica che ho amato alla follia. Perché sfortunata? Semplice, perché del terzo e ultimo volume non c'è traccia e temo proprio che la Giunti abbia deciso di troncare la trilogia.. in inglese è già uscito da parecchio e se non verrà tradotto in italiano dovrò sul serio imparare l'inglese, perché devo (devo devo devo!) assolutamente scoprire come si conclude questa, che parla di limiti, rinascita e morte.


Dunque, il Tag è finito, spero che le mie risposte vi siano piace, se avete letto qualcuno di questi libri fatemelo sapere e se decidete di rispondere alle domande e di comporre quindi il vostro personale Book Burger - nei commenti o nel vostro post - ne sarò davvero felice! ^^

22 commenti:

  1. Ooooh una book tag fantastica *__* letta tutta d'un fiato, credo che la farò anch'io e vedremo che panino ne uscirà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Morgana :D volevo anche fare una foto di tutti i libri impilati, a mo' di vero panino, ma Paranormalmente l'ho scambiato una marea di tempo fa e Red è momentaneamente in prestito, quindi sarebbe venuto fuori un Book Burger senza salsa e pomodoro :P

      Elimina
  2. Risposte
    1. Mi diverto troppo a farli AHAHAHA :D

      Elimina
  3. adoro i tag..è questo è davvero simpaticisismo!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Seleny? Se per caso decidi di farlo avvisami che passo a leggere le tue risposte ^^

      Elimina
  4. Uuuuuh the book burger tag*^*
    Dei libri che hai citato conosco Firelight che è in WL(non vedo l'ora di leggere questa serie!La trama mi da l'impressione che il libro sia originale e intrigante), Paranormalmente che (mi ucciderai) mi ispira...ecco l'ho detto ahah diciamo che un briciolo di interesse me lo crea e magari chissà prima o poi lo leggerò, e Red *^* ho finito la saga da poco e l'ho letteralmente adorata! L'unica pecca è che il finale è un po' frettoloso e mi ha lasciato una domanda in sospeso..una cosa che non riesco a capire fino in fondo e non so a chi chiedere,tu conosci qualcuno che ha letto questa trilogia e a cui posso rivolgermi?^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede! Guarda, Firelight ormai ho rinunciato a consigliarlo, non è piaciuto quasi a nessuno :( ma io sono famosa proprio per questo no? Vado sempre controcorrente xD se ti capita di leggerlo spero che possa piacerti come è piaciuto a me ♥
      Ma no, figurati, anche a me è rimasta la curiosità verso alcuni libri che tutti mi dicono siano orrendi, è giustissimo, altrimenti finiremmo col leggere tutti gli stessi romanzi U.U poi magari finisce che ti piace, chissà!
      Per Red.. se non sbaglio la mia Gemellina Angelica li ha letti tutti e tre, prova a passare al suo Castello tra le Nuvole ^^

      Elimina
  5. Uh, che bel tag,
    l'ho visto in giro su you tube e blog vari. Le tue risposte sono tutte davvero interessante. Credo che prima o poi lo farò anch'io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggerò volentieri le tue risposte Sonia, mi raccomando, se lo posti anche tu avvisami :D

      Elimina
  6. Un tag davvero carino! Peccato per Paranormalmente, la copertina è molto bella :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le copertine sono bellissime (tranne quella rossa del terzo volume), ma d'altronde si sa che è meglio diffidare di tutte queste cover magnetiche, no? In ogni caso, la storia poteva essere interessante, sono i personaggi e lo stile della White che proprio non mi sono piaciuti.

      Elimina
  7. Rowan, anche io non credo che porteranno l'ultimo libro di Jenna Fox :( Io, proprio per questo, non ho neanche comprato il secondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooo ti prego Ninfa, non dire così ç___ç pensa che il secondo volume è addirittura più bello del primo, sigh! Questa è la volta buona che inizio a leggere in inglese..

      Elimina
  8. Che bel tag!
    La trilogia delle Gemme è stato l'opposto di quello che hai provato tu XD.
    Ero partita contentissima, ma alla fine non mi è piaciuto un granchè V.V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah incredibile come varia da lettore a lettore, eh? xD io forse l'ho apprezzato proprio perché avevo delle aspettative molto basse, chissà!

      Elimina
  9. Che bel Tag! E visto che è ora di pranzo mi fa pure venire fame xD
    Devo troVarese il tempo per farlo.
    Magya mi intriga tantissimo: Trama, copertina... tutto! Lo vorrei leggere anche se è stata interrotta la traduzione **
    Anche a me piace Jacqueline Wilson e ho letto moltissimi suoi libri nella mia infanzia, ma in realtà non ne ho nessuno perché li prendevo tutti in biblioteca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io della Wilson non ne ho molti in casa, giusto tre credo.. gli altri purtroppo mi erano stati prestato o, come te, li avevo presi in biblioteca.. ma piano piano spero di recuperarli tutti *___*
      Magya te lo consiglio davvero!

      Elimina
  10. Farò questo tag... prima o poi xD Ho una lista luuuuuuuuuunghisima xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha anche io Ika, mi segno tutti i Tag carini nelle bozze del blog e quando ho tempo ne preparo uno :P

      Elimina
  11. Bellissimo tag, anche io avrei messo Firelight come base, perché è stupendo...
    E farò sicuramente questo tag sul mio blog, anche se non sarà mai paragonabile al tuo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lila, sono contenta che anche a te piaccia Firelight *___*
      Sono passata a commentare sul tuo blog, mi piace molto ^^

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!