mercoledì 31 ottobre 2012

Book of the Month - ottobre 2012


Benvenuti a questa nuova puntata di Book of the Month!

Book of the Month è una rubrica ideata e creata da Il portale segreto e Ombre Angeliche, nata per fare un bilancio mensile sulle nostre letture. Se volete saperne di più cliccate QUI ^^

La lettura migliore del mese:
Titolo: Firelight-La ribelle
Autore: Sophie Jordan
Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 280
Data di pubblicazione: 2012
Editore: Piemme

Trama:
Discendono dai draghi. Sono dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai cacciatori. Vivono nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederli. Sono i draki. Jacinda è il tesoro del suo branco, l’unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per l’ennesima volta le regole che proteggono la vita della sua comunità, Jacinda viene esiliata con la madre e la sorella. Sepolta in una anonima cittadina, costretta a mantenere l’aspetto umano con il rischio di dimenticare la sua vera natura, la bellissima draki si ritroverà proprio nella stessa scuola del suo giovane e affascinante cacciatore. È possibile una simile coincidenza?
Oppure il cacciatore non è quello che la sua famiglia vorrebbe far credere?

Potete leggere la mia recensione cliccando QUI

Ho scelto Firelight-La ribelle perché:
Pensavo davvero che non mi sarebbe piaciuto, invece ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!

TRAMA: Originale? Sì e no. I draghi sono stati poco utilizzati negli ultimi anni, ma al tempo stesso il libro non si discosta dai classici urban fantasy.. però l'ho trovato davvero molto piacevole.

PERSONAGGI: La protagonista, Jacinda, mi è piaciuta molto.. è una ragazza ribelle e decisa, anche se qualche volta cade nelle classiche paranoie degne di una qualunque liceale. Ho apprezzato molto il suo legame con la sorella gemella e sono rimasta incuriosita dal personaggio di Cassian, anche se in questo primo volume resta molto in disparte. L'unico a non avrmi suscitato la benché minima emozione è stato Will, l'amore impossibile di Jacinda..

STILE: Molto semplice, adatto ad una lettura leggera e poco impegnativa, ma che non annoia e, anzi, cattura!

FINALE: La storia si conclude lasciando in sospeso molte cose, ma diciamo che la scena non viene troncata di punto in bianco..

GODIBILITA': Molto buona

ORIGINALITA': Buona
COVER: Bellissima
VOTO MEDIO: 8/10

ETA' DI LETTURA ADATTA: dai 12 anni in su
GENERE: Urban fantasy
SIMILE A: Angel (Dorotea De Spirito)

CONSIGLIATO A: chi ha voglia di una storia piacevole, fresca e scorrevole.

La lettura peggiore del mese:
Titolo: Un bacio dagli abissi
Autore: Anne Greenwood Brown
Prezzo: 16,00 euro
Pagine: 300
Data di pubblicazione: 18 settembre 2012
Editore: Mondadori

Trama:
Lily pensa che il suo nuovo amico Calder sia un ragazzo normale. Calder, però, nasconde un terribile segreto: fa parte di una stirpe di sirene e tritoni assassini, che vivono nei Grandi Laghi e si nutrono dell’energia degli esseri umani. Spinto dalle sue sorelle, il ragazzo esce dall’acqua per uccidere l’uomo responsabile della morte della loro madre. L’uomo è il padre di Lily e l’unico modo per avvicinarlo è sedurre sua figlia. Abituato ad ammaliare le ragazze con la sua faccia d’angelo, Calder scopre che Lily è molto speciale: si veste con abiti retrò, ha un volume di poesie da cui non si separa mai e, soprattutto, non cade subito ai suoi piedi, costringendolo a passare molte giornate insieme. E in queste giornate, proprio mentre Lily inizia a capire che le leggende dei laghi hanno un fondo di verità e le acque profonde potrebbero riservare pericoli mostruosi, Calder si innamora di lei.



Ho scelto Un bacio dagli abissi perché:
Purtroppo si è rivelato una vera delusione..

TRAMA: Poteva essere davvero ottima.. le librerie sono piene zeppe di libri su vampiri, angeli e zombie.. ma le sirene sono state utilizzate pochissimo. Purtroppo l'autrice non ha saputo sfruttare l'idea, e ha basato un'intera trilogia su una trama praticamente inesistente.
PERSONAGGI: Pessimi: Calder e le sue sorelle sono insignificanti, per non parlare di Lily.. davvero troppo piatti!
STILE: Semplice, ma lento.. ho faticato a concludere la lettura.
FINALE: Ci sarà un seguito, quindi il finale lascia in sospeso alcune cose.. purtroppo non mi ha lasciato neanche un briciolo di curiosità, quindi non so ancora se leggerò i seguiti.
GODIBILITA': Bassa
ORIGINALITA': Così così
COVER: Bella
VOTO MEDIO: 4/10

ETA' DI LETTURA ADATTA: Dai 14 anni in su
GENERE: Urban Fantasy
SIMILE A: Cinder
CONSIGLIATO A: Modestamente non è una lettura che mi sento di consigliare.

4 commenti:

  1. ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah chissà perchè ma mi aspettvo proprio quel libro come "pessima lettura del mese" XD

    RispondiElimina
  2. @Kedi, ma cooome? E io che volevo farti una sorpresa :P ahahaha!

    RispondiElimina
  3. Prevedibili le scelte questo mese. Peccato solo per "Un bacio dagli abissi", poteva essere molto buono come libro.

    RispondiElimina
  4. Mmm... Non ho letto nessuno dei due!

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!