giovedì 16 agosto 2012

Piccola intervista all'Antro Oscuro! ^^

Buona Piovosagiornata Fantasmi ^^ (sì, da me è in arrivo un temporale).
Il mio Antro Oscuro è stato estratto da Sheryl per una breve intervista.. poche domande, semplici e carine ^^

Ciao Rowan! Il tuo blog mi piace un sacco, colorato, pieno di rubriche, simpatico...insomma, stupendo! Come mai hai deciso di aprirlo?
Inizialmente ho aperto il blog per un semplice motivo: tenere in ordine le recensioni. Certo, esistono siti come IBS o aNobii, ma essendo poco esperta con il computer volevo un posto dove organizzare le recensioni come meglio credevo, e da qui è nata l'idea di aprire un blog.

Nel tuo Antro gestisci molte rubriche. Ma qual è la tua preferita in assoluto?
Ecco, a questo non avevo mai pensato.. c'è da dire che sono affezionata a tutte le rubriche di Ombre Angeliche, sia a quelle più utili e complesse che a quelle più frivole e divertenti.. tra le mie preferite c'è sicuramente L'Antro Oscuro, dove vi parlo di magia e di rimedi naturali, e anche le rubriche dedicate ai libri ^^

Leggo sempre le tue recensioni,che sono sempre perfette e ben caratterizzate. Complimenti! ;D Ma... qual è il libro più "brutto" che hai letto?
Oh mamma, vediamo.. per anni la mia spina nel fianco è stata Farfalle nere, di Tara B. Smith, ma dall'anno scorso posso dire senza troppe esitazioni che Starcrossed, di Josephine Agelini, è in assoluto il libro più brutto che mi sia mai capitato tra le mani.

Infine volevo farti un'ultima domanda... come ci si sente ad avere un fagiolino dentro di sè? xD Baci e alla prossima! =D
Direi.. emozionante e stancante, ahaha.
Sentirlo muovere, ricevere calci e sapere cosa lo calma e cosa lo agita è bellissimo. Significa prendersi cura di una vita già prima che nasca. E poi è il mio fagiolo, non potrebbe essere diversamente.
D'altra parte però avere un piccolo nella pancia vuol dire dover condividere il proprio corpo con qualcuno.. letteralmente! Oltre ai doloretti e ai cambiamenti che il fisico subisce, oltre alla stanchezza, alla nausea e agli sbalzi d'umore, bisogna tenere conto del fatto che avere un fagiolo significa stravolgere le nostre abitudini e mettere in secondo piano ciò che vorremmo.
Io vorrei dormire, e lui si rigira come una trottola. Vorrei mangiare una determinata cosa e non posso, perché potrebbe far male a lui. Vorrei uscire ma non posso stancarmi. Niente tinte, piercing, tatuaggi, mille cibi da evitare, vestiti che non vanno più.. insomma, è bellissimo, ma non è sempre facile ♥

6 commenti:

  1. Complimenti per l'intervista Rowan!

    RispondiElimina
  2. Complimenti per l'intervista! L'ultima risposta è quella che mi piace di più!

    RispondiElimina
  3. Bellissima intervista?
    Che dire? Sarai una mamma molto matura per la tua età ^^

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!