domenica 4 settembre 2011

The gap, di Michele Jaffe

Uscito per la Fanucci il 1 settembre, un libro autoconclusivo e ricco di sospance: The Gap


Titolo: The gap
Titolo originale: Rosebush
Autore: Michele Jaffe
Editore: Fanucci
Prezzo: 16,00 euro
Pagine: 364
Data di pubblicazione: 1 settembre 2011

Trama:
"Quando Jane si trasferisce nel New Jersey, la nuova scuola le sembra una meraviglia: fa subito amicizia con le due ragazze più in vista dell’istituto, Kate e Langley, entrambe ricchissime e bellissime. Il trio diventa inseparabile e il loro tempo trascorre senza preoccupazioni tra la scelta di un abito e i commenti sui ragazzi. Una notte, però, Jane viene scaraventata da un’auto in corsa e finisce priva di sensi in un cespuglio di rose. Quando si risveglia in ospedale, non ricorda nulla di quanto è accaduto e il suo corpo è completamente paralizzato; inoltre riceve strani regali da un ammiratore che rimane nell’ombra e una serie di telefonate minacciose. Tutte le persone che le stanno attorno sono convinte che Jane abbia delle allucinazioni causate dai medicinali, ma un po’ alla volta lei riesce a mettere insieme i pezzi e a ricostruire la sera dell’incidente.
Quello che scoprirà sarà lontano da ogni possibile verità e la trascinerà in un incubo che sembra non avere fine..."

Dicono del libro

“Finalmente una storia che, per l’accurata caratterizzazione dei personaggi,si distingue da una sfilza di romanzi per adolescenti in cui eroine innocenti vengono risucchiate nella trappola della popolarità da ragazze ricche con cuori malvagi. Publishers Weekly

Michele Jaffe sa arrivare dritta al cuore del suo pubblico adolescente. Una lettura da non perdere. Kirkus Review

L'autrice:
Michele Jaffe è nata a Los Angeles ed è autrice della serie young adults Bad Kitty e di thriller e romanzi per adulti. Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in Letterature Comparate presso Harvard, ha abbandonato il mondo accademico e ha deciso di dedicarsi alla scrittura. Attualmente vive a New York.

4 commenti:

  1. ..Un libro interessante e apprezzo che sia autoconclusivo..peccato per il prezzo..un po' caro :P ..ma sicuramente merita di esser letto!

    RispondiElimina
  2. Fairy, non hai tutti i torti ;D

    RispondiElimina
  3. Cavolo sembra interessante, e finalemente un libro autoconclusivo, non ne potevo più delle saghe, trilogie, tetralogia :D

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!