domenica 10 aprile 2011

Disastri in cucina :D


Una delle cose che proprio non so fare è questa: cucinare. Sarà per il fatto che ogni singolo oggetto tenta di mordermi e pizzicarmi, non so.. (l'ultima catastrofe è stata con il tappo dell'aceto, che mi ha gentilmente azzannato il dito -.-")
O semplicemente è la voglia che mi manca? In effetti non essendo una grande mangiatrice la cucina è fuori dai miei pensieri..
Però lo ammetto, ogni tanto mi cimento in qualche torta ^^ non è che gli ingredienti delle torte mi aggrediscano meno di quelli per la pizza, eh.. semplicemente sono golosa :D e per questo ringrazio Simona del blog Asteroide B 612, e compagna di chiacchierate al Baretto di aNobii, per aver condiviso questa buonissima (e semplicissima, grazie al cielo) ricetta, ottima per la colazione, ma anche per il resto della giornata ^^
Grazie Simo!


Buccellato di Yogurt


In una bacinella mettere 3 uova intere e un vasetto di yogurt (il gusto sceglietelo voi). Mescolare. Riprendere il vasetto di yogurt vuoto (che serve come unità di misura per versare gli altri ingredienti) e aggiungere all'impasto 2 vasetti di zucchero. Mescolare. Aggiungere 3 vasetti di farina e una busta di lievito. Mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere 1 vasetto di olio di semi di girasole e strizzare 1/4 di limone. Mescolare.

Accendere il forno a 200°

Imburrate e infarinate una teglia, meglio tonda e con il buco centrale.
Versare l'impasto nella teglia e infornare per circa 25 minuti/mezz'ora. Assicurarsi della buona cottura infilzando il buccellato con uno stuzzicadenti che deve rimanere asciutto.

A cottura ultimata aggiungere lo zucchero a velo sopra e il buccellato di yogurt è pronto :D

2 commenti:

  1. Sono proprio contenta che questo dolce ti piaccia!!! Hai visto che la ricetta è facile facile da seguire? ^_^
    Bacio

    RispondiElimina
  2. L'ho mangiata quasi tutta io, confermo è buona, non ascoltate troppo Rowan le sue torte sono buonissime

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!